sportnotizie 24sportnotizie 24

Subito Banca Store Image Banner 468 x 60
  • English

  • Español

  • Italiano

  • Français

Juventus

90

Juventus

Roma

82

Roma

SSC Napoli

68

SSC Napoli

Fiorentina

58

Fiorentina

Inter

56

Inter

Parma

51

Parma

AC Milan

51

AC Milan

Torino

49

Torino

Lazio

49

Lazio

Hellas Verona

49

Hellas Verona

Atalanta

46

Atalanta

Sampdoria

41

Sampdoria

Udinese

39

Udinese

Genoa

39

Genoa

Cagliari

36

Cagliari

ChievoVerona

30

ChievoVerona

Sassuolo

28

Sassuolo

Bologna

28

Bologna

Livorno

25

Livorno

Catania

23

Catania

NOTIZIE IN RILIEVO

  • Il Presidente nerazzurro a Madrid

    Erick Thoir A Madrid per la presentazione del quinto "Corazon Classic match 2014" 
    Leggi tutto

    0
    Il Presidente neroazzurro nel presentare il classico al Santiago Bernabeu "Corazon Classic match 2014", giunto alla quinta edizione e che metterà di fronte le vecchie glorie delle due squadre il prossimo 8 giugno. con il presidente del Real Madrid Florentino Perez , parla dell'Inter e e del Real Madrid.

    Cosi Erick Thoir, che vuole riportare il club milanese ai vecchi fasti :"Real e Inter hanno una grande storia, grandi giocatori che hanno onorato la storia di queste due squadre. È una storia di lavoro duro per entrambi i club, adesso l'Inter è in un processo di transizione, dal quale usciremo con un lavoro duro da parte di tutti per arrivare a un livello superiore proprio come il Real".

    Ancora il Presidente dell'Inter, parlando del club che rappresenta:"Tra Inter e Real ci sono stati sempre incontri molto interessanti nei vari tornei internazionali, contro le merengues abbiamo vinto una Coppa dei Campioni, è un piacere presentare il gruppo di Inter Forever, fatto di campioni del passato che continuano a onorare il club: Toldo, organizzatore dell'iniziativa, Berti, Cordoba, che lavora ancora per noi.  Inter Forever era un'idea che avrebbe voluto anche Giacinto Facchetti, è un progetto nel quale tutti stanno lavorando duramente, dai giocatori ai direttori. Sono molto contento per poter partecipare a quest'iniziativa e lavorare con il Real Madrid". 

     
  • Rudy Garçia:"battiamo il Milan e poi vedremo"

    Garçia , nonostante mancano poche gare e i punti di distanza dalla Juve siano ancora tanti non molla
    Leggi tutto

    0
    All'Olimpico per il penultimo appuntamento casalingo arriva il Milan di Seedorf per una classica di campionato. La squadra rossonera, cerca punti preziosi per il raggiugimento di un posto in Europa League e non sarà facile per la squadra giallorossa ormai sicura di partecipare alla prossima "Champions League", obiettivo raggiunto nella giornata precedente con la vittoria in trasferta contro la Fiorentina, che vuole crederci fino a che la matematica, non assegnerà il titolo alla Juventus.

    Anche se scudetto è assegnato virtualmente già alla Juve che ha ottenuto l'ennesima vittoria (18a) allo "Juventus Stadium" contro il Bologna  ed a +8 sulla Roma seconda in classifica, Rudi Garcia vuole tenere sulla corda la squadra : "Dopo la vittoria a Firenze ho detto di lottare contro questo ambiente che diceva 'campionato chiuso'. Non e' cosi' , ha spiegato l'allenatore francese nel corso della conferenza stampa della vigilia , non sara' cosi' soprattutto se saremo in grado di vincere domani sera. Poi aspetteremo il risultato della Juve"."Domani sara' una gara tra due squadre con molte qualita', con molti giocatori di talento. Loro giocano per la speranza dell'Europa League, noi per fare di tutto per raggiungere il primo posto".

    Il tecnico francese, stima molto i rossoneri  non soltanto per il momento positivo che stanno vivendo: "Il Milan e' la squadra italiana che e' andata piu' avanti in Champions League: ha giocatori con molto talento, anche loro hanno vinto 5 partite di fila e sara' una gara tosta. Faremo di tutto per vincere perche' questa e' stata la nostra mentalita' fin dall'inizio della stagione. Sappiamo che sara' una partita dura, ma anche che all'Olimpico ci saranno piu' di 50mila tifosi: questo ci da' la voglia di fare ancora meglio. Noi siamo senza pressione, dobbiamo giocare come contro l'Atalanta, contro la Fiorentina, con molto entusiasmo, un bel gioco e col piacere di disputare questa gara".

    Garçia, polemizza sulla Juve, la capolista che lunedi' sara' di scena al "Mapei Stadium" di Reggio Emilia nel posticipo che chiuderà la 35a giornata. Queste le parole dell'ex tecnico del Lione: "Mi aspetto che il Sassuolo giochi come una squadra che vuole salvarsi, con i migliori giocatori: non e' stato sempre cosi' per chi ha giocato allo Juventus Stadium. Mi aspetto di non vedere a fine partita che il Sassuolo abbia lasciato i migliori in panchina o sentire un allenatore dire 'abbiamo perso 1-0, che bel risultato'. Solo questo".
  • Torna questa sera l'Europa League

    La Juventus, affronterà  in trasferta a Lisbona il Benfica, mentre nell'altra gara, si sfideranno
    in un derby tutto spagnolo Siviglia contro Valencia.
    Leggi tutto

    0
    Dopo aver eliminato i rispettivi avversari ed essere stati accoppiate con i nuovi contendenti, le quattro squadre, scenderanno in campo questa sera nella gara d'andata delle semifinali di Europa League. La squadra bianconera, se la dovrà vedere contro quella portoghese, forse il cliente più ostico di questa competizione visto il cammino dei Lusitani che retrocessi dalla Champions come la squadra di Antonio Conte, non hanno perso una gara e hanno vinto in trasferta contro squadre come il Tottenham,

    Nell'altra gara andrà in scena il derby spagnolo tra Siviglia e Valencia con la squadra castigliana che sembrava avere poche possiblità di qualificazione dopo aver subito nella gara d'andata dei quarti di finale con il Basilea un secco 3-0,  ma gli spagnoli sono riusciti in quella che può essere considerata un'impresa, battendo gli svizzeri in casa per 5-0. Anche il Siviglia, ha recuperato lo svantaggio(1-0) subito nella gara con il Porto in trasferta, battendo i portoghesi in casa con un netto 4-2.

    Pensiamo che in entrambe le gare, possa dominare l'equilibrio e quindi non ci sbilanciamo in pronostici, ma ci augriamo che la Juventus, possa fare il colpaccio a Lisbona contro il Benfica per mettere in discesa la gara di ritorno allo "Juventus Stadium"  per poter conquistare e poi vincere la finale che si giocherà proprio in casa dei bianconeri.

    Di seguito le gare in dettaglio delle semifinali d'andata:

    Benfica - Juventus

    Siviglia - Valencia
     

  • Benzema decide la sfida del Bernabeu

    Il Real Madrid si aggiudica la prima semifinale di andata grazie al gol del francese
    Leggi tutto

    0
    Dopo il pareggio a reti inviolate dell'andata della prima semifinale della Champions League tra Atletico Madrid e Chelsea, oggi nella seconda semifinale di andata, è stata il Real di Ancelotti ad aggiudicarsi il primo round nella sfida con il Bayern Monaco vincendo 1-0 grazie alla rete di Benzema al 19'. Di seguito la cronaca del match.

    Subito spinge il Bayern in avvio di gara, Al 14' Ribery scarica su Robben, l'olandese si gira bene e scarica in porta ma il suo tiro viene deviato da Ramos in corner.

    Dopo 5 minuti di gioco al primo vero affondo del Real la formazione di Ancelotti trova subito la rete, Coentrao lanciato sulla fascia arriva fino al fondo e mette un cross in mezzo sul quale arriva Benzema che di tap-in non sbaglia e porta i galacticos in vantaggio, 1-0.

    La rete del vantaggio da coraggio al Real che spinge alla ricerca del raddoppio, è Ronaldo che in due occasioni sfiora il raddoppio, prima al 20' con un colpo di testa centrale che Neur neutralizza facilmente, e al 26' quando servito da un ottimo spunto di Benzema, sbaglia tutto solo davanti a Neur calciando alto.

    La risposta del Bayern arriva al 40' dopo molti minuti di possesso palla dei bavaresi, Rafinha serve Lahm in area, il tedesco da posizione favorevole non riesce a concludere in porta trovando solo l'esterno della rete.

    Al 41' altra ripartenza veloce del Real, Isco mette la palla in mezzo per Ronaldo, il portoghese non riesce ad arrivare sulla sfera che giunge a Di Maria, l'argentino tenta il tiro di prima che però finisce sopra la traversa.

    Prima frazione piena di emozioni al Bernabeu, il Bayern si affida al possesso palla per affondare nella difesa madrilena, la formazione di Ancelotti invece cerca più di contentere gli attacchi dei bavaresi per poi ripartire in contropiede.

    Al rientro dagli spogliatoi subito dopo 2 minuti Ronaldo prova a farsi perdonare l'errore del primo tempo, l'ex United si defila sulla destra e tenta il tiro in porta, la conclusione però è debole e Neur neutralizza facilmente.

    Al 62' prova a dare la scossa Robben, incursione centrale dell'ex più atteso della sfida che arrivato al limite dell'area calcia di punta per soprendere Casillas, la conclusione però è centrale e il portiere della nazionale spagnola para in sicurezza.

    Ancora Ronaldo al 68' prova il tiro dal limite dell'area ma Neur chiude tutto in corner.

    Dopo diversi minuti di stallo ci riprova il Bayern al 81' con il neo entrato Muller, grande azione del tedesco che si gira bene al limite dell'area e calcia in porta, la palla finisce in corner grazie a una deviazione decisiva di Varane.

    All'84 insiste il Bayern, Gotze si libera al centro dell'area e calcia in porta, ma un miracoloso Casillas salva tutto.

    Finisce 1-0 per il Real Madrid l'andata della seconda semifinale di Champions League.

Notizie in rilievo

Pronostici Week end 19 - 20 Aprile

Premier league - Serie A - Ligue 1 - Liga Premier league - Serie A - Ligue 1 - Liga Premier league - Serie A - Ligue 1 - Liga

Video

Foto

Banner_Categorie_10

  • Bundesliga

  • La Liga

  • Ligue 1

  • Premier League

  • Serie A

  • Serie B

Foto

Ultime notizie

Euronics Acquista Online - Offerte Imperdibili

Top players

  • Agüero Sergio

    Manchester City

  • Cavani Edinson

    Paris-SG

  • Costa Diego

    Atl Madrid

  • Falcao Radamel

    Monaco

  • Ibrahimovic Zlatan

    Paris-SG

  • Iniesta Andrés

    Barcelona

  • Kakà Riccardo

    AC Milan

  • Messi Lionel

    Barcelona

  • Neymar da Silva

    Barcelona

  • Pirlo Andrea

    Juventus

  • Ribéry Franck

    Bayern Munich

  • Robben Arjen

    Bayern Munich

  • Ronaldo Cristiano

    Real Madrid

  • Rossi Giuseppe

    Fiorentina

  • Torres Fernando

    Chelsea

  • Van Persie Robin

    Manchester Utd

Notizie più commentate

Livescore calcio mondiale


Oltre al fantastico servizio di diretta calcio, dove si possono seguire i match in modo dettagliato,  c'è anche un livescore più semplice ma molto completo in termini di copertura.

Infatti  si possono trovare tutti gli incontri in play di tutto il calcio e in più è possibile visualizzare la classifica di ogni singolo campionato.Il refresh e' di 60 secondi


LIVESCORE
LIVESCORE SINGOLE PARTITE

Shopping online con Amazon.it


In questa sezione dedichiamo uno spazio per un nostro partner molto affidabile per quanto riguarda gli acquisti online.

Stiamo parlando del sito per eccellenza che offre milioni di articoli online Amazon.it, in questo sito trovi davvero di tutto a prezzi convenienti, sicuri e veloci nelle spedizioni, puoi trovare dagli articoli per bambini alla più svariata tecnologia.

Questo il link per visitarlo

Scommesse autorizzate


Ogni tanto effettuare una scommessa online ci puo' dare il gusto di seguire le partite con più adrenalina e più attenzione, e perchè no, provarci  senza esagerare puo' essere molto divertente, per questo vi raccomandiamo un sito di informazione scommesse.

Il sito in questione utilizza solo bookmakers online autorizzati aams, quindi sicuri e approvati dalle leggi vigenti

Entra adesso

Live

Calcio Formula 1 Moto Tennis Basket