Marco Del Lungo e Alessandro Velotto sostituiti in extremis. Prima si era ammalato anche Valentino Gallo

Tre atleti ammalati in pochi giorni. Non inizia nel migliore dei modi l'avventura dell'Italia di pallanuoto ai Mondiali di Budapest. Il ct Sandro Campagna, infatti, prima di fare i conti con le squadre rivali deve fare i conti con il morbillo che in pochi giorni ha già messo ko tre giocatori.

Nei giorni scorsi era stato sostituito Valentino Gallo, attaccante mancino che era stato fermato e rimandato a casa a causa di una "malattia infettiva". Malattia infettiva che ha mietuto altre due "vittime" nelle ultime ore: Marco Del Lungo e Alessandro Velotto.

La Federazione Italiana Nuoto ha subito informato con una nota che "A seguito del ricovero dell'atleta Valentino Gallo all'ospedale di Siracusa, per il monitoraggio del quadro clinico e ulteriori valutazioni diagnostiche, l'intera squadra della nazionale di pallanuoto è stata sottoposta ad accertamenti sierologici per l'esclusione di malattie virali".

E "A conclusione degli esami gli atleti Marco Del Lungo e Alessandro Velotto sono stati sostituiti in via precauzionale da Stefano Tempesti e da Cristiano Mirarchi", conclude il comunicato.

Il ct Sandro Campagna ha cercato di esternare tranquillità e ha spiegato" Stiamo affrontando un'emergenza, spieghiamo prima di tutto che i ragazzi stanno bene ed è tutto sotto controllo, soprattutto per gli ultimi due casi di Marco Del Lungo e Alessandro Velotto, è stata più che altro una precauzione perché vogliamo tutelare la salute dei ragazzi e degli altri componenti. Tutto il resto della squadra e dello staff, tra l'altro, proprio ieri ha fatto degli accertamenti ed è immune al morbillo", ha detto.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO. Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI           

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24 e ricevere un compenso? Clicca qui!