La fiorettista pralimpica era alla Casa Bianca assieme a Matteo Renzi e ad altre eccellenze italiane

C’era anche Bebe Vio, giovanissima atleta paralimpica, alla Casa Bianca assieme al Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi.


Emozionatissima la giovane medaglietta, grande protagonista delle ultime Paralimpiadi di Rio de Janeiro, al punto da non essere riuscita a chiedere un selfie al presidente americano Barack Obama: “Non ho avuto il coraggio di chiedergli un selfie e sono rimasta senza parole. E a me non accade mai...”, ha scritto sui propri social.

Assieme a lei altre eccellenze italiane come i premi Oscar Paolo Sorrentino e Roberto Benigni, Giorgio Armani, il presidente dell’Anac Raffaele Cantone, la direttrice del Moma Paola Antonelli, quella del Cern Fabiola Giannotti e il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini.