Tantissime sorprese in questo penultimo turno di Serie A2 Girone Est. Crollano le Capoliste, ne approfitta Trieste

Giornata ricca di sorprese  questa penultima del Campionato di Serie A2 Girone Est che vede crollare per tre delle quattro squadre di Testa con il derby di Bologna a premiare la Fortitudo e Trieste  che si porta in testa alla classifica insieme alla Virtus e a Treviso, sconfitta clamorosamente in casa con Udine.

Grande prova della Fortitudo Bologna che domina il derby di ritorno per tutti e 40 minuti trascinata da un’immensa prova di Mancinelli, nel tripudio del Paladozza, 79-72 il finale per la Kontatto che riscatta cosi il derby di andata.

Perde clamorosamente in casa, lasciando cosi l’occasione di prendere il primato in solitaria, la De Longhi Treviso che viene battuta da una straordinaria Udine, alla quinta di fila, per 65-62, inatteso stop.

Ne approfitta cosi Trieste che, espugnando il campo di una Jesi ormai in vacanza per 90-76, raggiunge in testa Virtus e Treviso in attesa dell’ultima giornata che decreterà la classifica finale.

Perde anche Ravenna che viene sconfitta da Chieti con la squadra di Bartocci che ha dominato la partita fin dalle battute iniziali trovando un successo prezioso che però potrebbe non bastare per evitare i playout.

Retrocede invece Recanati che perde ancora una volta in maniera eloquente anche a  Mantova per 96-65 e saluta cosi la categoria mentre la Dinamica si avvicina ai playoff nonostante Udine non molli e sia ancora li a soli due punti di distanza.

Ai playoff ci va invece la Visit.it Roseto che soffre più del previsto ma regola l’Assigeco Piacenza brindando cosi ad una post-season che forse solo i più ottimisti potevano ipotizzare ad inizio stagione.

Vittoria preziosissima anche per Verona che fa un deciso passo in avanti verso i playoff espugnando il campo di Ferrara che , domenica prossima, dovrà vincere a Recanati per evitare i playout retrocessione.

Chiudiamo infine col derby romagnolo tra Imola e Forlì vinto dagli imolesi in rimonta. La formazione di Ticchi è quindi ad un passo dalla salvezza mentre Forlì accede ai playout da penultima, affronterà Scafati nel primo turno.

Ecco i risultati:

Kontatto Bologna-Virtus Bologna 79-72

De Longhi Treviso-GSA Udine 62-65

Termoforgia Jesi-Alma Trieste 76-90

Andrea Costa Imola-Unieuro Forlì 78-75

Dinamica Generale Mantova-Basket Recanati 96-65

Proger Chieti-Orasì Ravenna 85-75

Bondi Ferrara-Tezenis Verona 58-72

VisitRoseto.it Roseto-Assigeco Piacenza  81-77

 

Questa la classifica:

Treviso 40, Virtus Bologna 40, Trieste 40, Ravenna 38, Fortitudo Bologna 36, Roseto 34 Verona 32, Mantova 32, Udine 30, Jesi 24, Piacenza 24, Imola 22, Ferrara 22, Chieti 20, Forlì 16, Recanati 14.