Il Bayern sale a +13 con la vittoria di oggi sul campo del Borussia Monchengladbach. Cade ancora il Lipsia, Bene il Dortmund

Con i due posticipi giocati quest’oggi che hanno visto le vittorie, in entrambi i casi di misura, di Schalke 04 e Bayern rispettivamente sui campi di Mainz e Borussia Monchengladbach, va in archivio la venticinquesima giornata di Bundesliga che, porta con se, il nuovo decisivo allungo della squadra di Ancellotti, ora a +13 dalla seconda in classifica Lispia, sconfitta rovinosamente a Brema.

La giornata si era aperta con l’anticipo di venerdi sera tra Borussia Dortmund ed Ingolstadt vinto dalla squadra di Tuchel per 1-0 grazie al gol in apertura di Aubameyang. Massimo risultato col minimo sforzo dunque per i gialloneri che restano così al terzo posto avvicinandosi a sole tre lunghezze dalla seconda piazza. Per l’Ingolstadt, nuova sconfitta che avvicina sempre di più la zona retrocessione visto che tutte le rivali hanno fatto punti.

Cade allora il Lipsia, alla seconda sconfitta consecutiva, irriconoscibile nel 3-0 con cui ha perso sul campo del Werder Brema che invece centra la quarta vittoria nelle ultime cinque e fa un discreto passo in avanti nella corsa salvezza raggiungendo cosi Mainz e Augsburg. I gol sono di Junuzovic, Grillitsch e, nel finale, di Florian Kainz che chiude il conto sul 3-0.

Nella corsa Champions passo in avanti anche per l’Hoffenheim che allunga sulle dirette concorrenti per il quarto posto grazie all’1-0 sul Bayer Leverkusen con il gol di Sandro Wagner. La squadra biancoblu, rivelazione di questo campionato, resta ad un solo punto dal Borussia Dortmund. Continua invece il momento negativo del Leverkusen, ancora una volta a secco di vittorie ed ora a -6 dalla Zona Europa League.

Nelle sfide europee torna alla vittoria dopo cinque turni anche il Colonia che supera l’Hertha Berlino per 4-2 e si porta nuovamente al sesto posto. Partita a senso unico con la tripletta di Modeste a fare la differenza. Il Colonia si porta avanti con Osako, Modeste in due minuti ne mette 2 per il 3-0, Ibisevic su rigore prova a riaprirla al 50esimo ma è ancora Modeste a ristabilire le distanze. Serve per le statistiche il gol di Brooks al settantesimo che fissa il 4-2 finale.

Interrompe la serie negativa l’Eintracht Francoforte che, dopo cinque sconfitte consecutive, trova un pareggio per 0-0 nella partita delle 18,30 con l’Amburgo. La squadra rossonera, fino a qualche settimana fa in piena lizza per la Champions, viene cosi superata dal Colonia mentre l’Amburgo resta terz’ultimo in classifica da solo viste le concomitanti vittorie di Werder e Wolfsburg.

Successo di misura proprio del Wolfsburg grazie al gol di Mario Gomez, 1-0 sul Darmstadt ultima in classifica e tre punti di vitale importanza per tirare un po’ il fiato in vista della volata salvezza che si preannuncia davvero incandescente. Il Darmastdt sembra invece ormai spacciato, a -12 dal terz’ultimo posto, -14 dalla salvezza.

Pareggio per 1-1 nella sfida tra Augsburg e Friburgo. Gli ospiti vanno in vantaggio con un rigore di Niederlechner, Stafylidis riesce a pareggiare al quarantesimo. Succede davvero poco nel secondo tempo, un punto per uno che permette alle due squadre di restare in corsa per gli obiettivi stagionali, salvezza per l’Augsburg, Europa per il Friburgo, a -2 dal Colonia.

Basta un gol di Kolasinac allo Schalke 04 per espugnare il campo di un Mainz apparso in grossa difficolta, 1-0 il punteggio per uno Schalke  che, seppur lontano dalle posizioni europee, sembra essere in una buona fase della sua stagione come dimostrato dal passaggio ai quarti di finale di Europa League dove affronterà l’Ajax.

Il Bayern, grazie ad un gol di Mueller al sessantatreesimo della partita, espugna anche il campo del Borussia Monchengladbach, dimostrandosi vincente anche quando non gioca la sua miglior partita. La Bundesliga sembra ormai in cassaforte, il distacco può essere difficilmente colmabile, soprattutto se la squadra di Ancellotti continuerà a viaggare a questo ritmo.

BUNDESLIGA NEWS

  • 26 luglio 2017
  • 23 luglio 2017
  • 23 luglio 2017
show