Il Portogallo ha superato la Serbia con Bruno Fernandes protagonista, la Spagna di Deulofeu ha dilagato contro la Macedonia

Seconda giornata di partite agli Europei Under 21 in corso di svolgimento in Polonia. In campo il Gruppo B con protagoniste le Nazionali di Portogallo e Spagna.

SPAGNA A VALANGA CONTRO LA MACEDONIA - La Spagna delle stelle supera senza problemi la Macedonia, dimostrando in tutta la sua potenza lo straripante talento a disposizione del tecnico iberico Celades. Una nazionale spagnola nelle quali militano giocatori di prima fascia come l'ex Milan Gerard Deulofeu, il centocampista Saul Niguez dell'Atletico Madrid, Denis Suarez del Barcellona, Sandro Ramirez del Malaga, il terzino Bellerin dell'Arsenal, finendo con Marcos Asensio del Real Madrid, a segno anche contro la Juventus in finale di Champions League.

Dopo un avvio a spron battuto della Macedonia, vera presenza a sorpresa di questa fase finale degli Europei, la Spagna prende il volo già al minuto 10: incursione sulla sinistra di Gayà, che crossa dopo uno stop a seguire, si coordina Saúl che colpisce la sfera in rovesciata, la complicità di Alekovski fa il resto e 1-0 certificato. La Spagna domina senza problemi e Asensio al 16' s'inventa una rete fantastica con una splendida conclusione mancina dalla distanza, un arcobaleno che termina la sua corsa sotto l'incrocio dei pali alla sinistra di un esterefatto Alekovski. Sul 2-0 la partita è già chiusa, ma prima della fine del tempo arriva anche il tris col rigore di Deulofeu, penalty concesso per un fallo di mano di Bejtulai. La ripresa vede ancora la Roja andare a segno due volte, con Asensio che fa doppietta e tripletta. Prima al 54' con un'altro sinistro secco che diventa imparabile per l'estremo difensore macedone, poi al 72' con un'altra botta terrificante dal limite dell'area, a conclusione di una galoppata in ripartenza palla al piede. Asensio show, la Spagna manda un chiaro messaggio a tutti i naviganti.

PORTOGALLO OK - Nel pomeriggio il Portogallo aveva superato per 2-0 la Serbia, giocando un ottimo match. Ha sbloccato il risultato Gonçalo Guedes, attaccante del Paris Saint-Germain, al 37' del primo tempo, che ha sfruttato l'assist di Daniel Podence.

Nella ripresa è entrato Renato Sanches, una delle stelle della competizione, centrocampista del Bayern Monaco che ha servito al 43' del secondo tempo la palla del definitivo 2-0 al sampdoriano Bruno Fernandes. Una partita che ha confermato come i lusitani siano una delle squadre favorite, in attesa di sfidare proprio la Spagna martedì 20 giugno nel big match del Gruppo B.



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24 e ricevere un compenso? Clicca qui!



Resta aggiornato sugli Europei Under 21 | 16-30 Giugno 2017