L'amministratore delegato del Manchester City, Ferran Soriano, ha svelato un retroscena di mercato riguardante Leonardo Bonucci

Il nome di Leonardo Bonucci è stato accostato spesso negli ultimi mesi a quello del Manchester City. Dopo i complimenti pubblici di Guardiola, nella passata stagione dopo Juventus-Bayern Monaco 2-2 nell'andata degli ottavi di finale di Champions League, l'accoppiata Bonucci-City è diventata quasi automatica.

Ma, a quanto pare, ci sono anche dei fondamenti di verità in tutto questo. Infatti, intervenuto ai microfoni di Radio Catalunya, l’amministratore delegato del Manchester City, Ferran Soriano, ha svelato un retroscena di mercato riguardante proprio Bonucci:

"Ci sono tanti giocatori che vogliono venire da noi, che vogliono essere allenati da Pep Guardiola. Tra questi c’è Bonucci, che ci ha chiamato per trasferirsi al Manchester City. Ho parlato con Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, ma la risposta è stata negativa. Non lo vendono”.

Infine una battuta anche sul rapporto con il Barcellona:

"Non abbiamo mai fatto offerte per Iniesta, Busquets o Neymar, Guardiola è stato abbastanza chiaro in conferenza stampa. Quello che dicono gli agenti non rappresenta il vero.

Messi? Nemmeno per lui. Non andiamo a trattare i giocatori del Barcellona, è chiaro che se Lionel ci chiama per lui le porte sono sempre aperte".