Analizziamo le trattative più calde delle ultime ore, manca un mese all'apertura del calciomercato di gennaio e le squadre sono già in contatto per i rispettivi obiettivi. Scopriamo quali sono

Manca esattamente un mese all'apertura del mercato di riparazione di gennaio e in serie A si cominciano a fare già i conti sugli obiettivi da monitorare. Scopriamo le trattative più calde delle ultime ore.

Partendo dalla Juventus. Giuseppe Marotta, dopo i gravi infortuni di Bonucci e Dani Alves, sta cercando con una certa urgenza un difensore duttile che possa fare sia il terzino che il centrale di difesa, con Branislav Ivanovic in pole (in uscita dal Chelsea). Sempre in stand-by l'acquisto di Axel Witsel in scadenza a giugno con lo Zenit, che però con ogni probabilità dovrebbe arrivare a Torino già nel mese di gennaio.

In casa Milan invece, Adriano Galliani sta facendo i conti con l'eventuale cessione di Bacca. Qualora dovesse partire il colombiano ci sono due alternative: Sturridge e Gabbiadini, quest'ultimo in crisi con il Napoli. Piacciono Rudy (in scadenza con l'Hoffenheim), Rodrigo Caio (difensore del San Paolo), Badelj e Musacchio (Villareal) ma prima devono uscire Rodrigo Ely, Luiz Adriano, Sosa e Honda. I sogni sono Kovacic e Isco, ma il Real Madrid li tratterrà fino a giugno.

Il Santos rivuole Gabigol, l'Inter valuta il prestito. Questa la clamorosa bomba di mercato lanciata dalla stampa brasiliana, con la società bianconera pronta a riaccogliere l'attaccante brasiliano. Gabigol nell'Inter non ha praticamente visto il campo, mai schierato negli ultimi due mesi di campionato. Il sogno Messi resterà tale perchè l'argentino o rinnoverà con Barcellona o migrerà in Premier League, con Guardiola disposto a riabbracciarlo nel Manchester City. Per il mercato in entrata i nerazzurri stanno monitorando Criscito dallo Zenit, in uscita Nagatomo.

La Roma starebbe pensando a Rincon del Genoa, obiettivo in comune con la Juventus, e dopo l'infortunio di Salah i giallorossi pensano a Depay del Manchester United. Dzeko è stato richiesto dal Milan in caso di partenza di Bacca, ma la Roma non ci sente e lo blinda. La Lazio pensa a Sportiello e Paloschi, ma interessa fortemente il tedesco Timo Werner, bomber della sorpresa Lipsia, etichettato come nuovo Klose.

Il Napoli ha cercato Nestorovski nei giorni scorsi e lo ha ammesso lo stesso Presidente del Palermo, Maurizio Zamparini. Difficile che si muova a gennaio, più probabile una trattativa in estate. Tonelli retrocesso nella Primavera e con zero minuti giocati in questa stagione, su di lui c'è il Torino di Mihajlovic.

E proprio il Torino avrebbe messo nel mirino anche Iturbe e Biabiany, in uscita da Roma e Inter. Il Pescara ha contattato Adel Taarabt, ai margini del Benfica, mentre il Bologna rivuole Gabbiadini, ma al momento la trattativa è molto complicata. La Fiorentina si ritrova alle prese con il mancato rinnovo di Gonzalo Rodriguez, che potrebbe finire a parametro zero nel Milan di Montella. Il Genoa sta monitorando Bakalorz, centrocampista dell'Hannover e l'Atalanta è pronta a salutare di nuovo Grassi, che potrebbe finire al Pescara