Il tecnico azzurro presenta il match di Champions League di domani contro il Besiktas

Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri, assieme al portiere Pepe Reina, ha presentato in conferenza stampa la sfida di mercoledì 19 ottobre contro il Besiktas al San Paolo.


“C’erano diversi giocatori acciaccati e affaticati dopo la Roma, quindi dovrò valutare. Gabbiadini? Si deve adattare alle caratteristiche della squadra, che io non ho imposto. Nessuno vuole andare contro le caratteristiche di un giocatore, ma nessun tecnico per un giocatore ne sacrifica 7-8. Spostarsi di qualche metro non significa passare dal 100% del rendimento al 50%”, ha assicurato.

E ancora: “Ho fiducia totale. Un momento così può capitare. Stiamo lavorando sui nostri errori e abbiamo grande fiducia. Non ci creiamo grandi problemi, domani dovremo avere la testa libera e grande fiducia nei nostri mezzi. Non ci consideravamo fenomeni 15 giorni fa e non ci consideriamo scarsi ora. Nel calcio è difficile però mantenere un equilibrio". 

Parla anche Pepe Reina: “La voglia di reagire è tanta, vogliamo dimostrare che siamo forti. Quindici giorni fa sembravamo la migliore squadra d'Europa, ora invece la peggiore. Serve equilibrio e dobbiamo ritrovare le nostre certezze. Dobbiamo fare una grande gara e metterci a buon punto nel girone. Gabbiadini? È un grandissimo giocatore, è la squadra che deve dargli una mano”.