Continua a stupire il Leicester di Ranieri, per il Porto vittoria nel finale

Giornata di Champions abbastanza ricca di gol e di emozioni. Continuano a pari passo Siviglia e Juventus, così come lo fanno Real Madrid e Borussia Dortmund. Vittoria nel finale per il Porto.

GIRONE E

Bayer Leverkusen-Tottenham 0-0

Non molte le emozioni in Germania fra Bayer e Tottenham. Sicuramente più propositiva la squadra di casa, mentre gli inglesi si sono aggrappati alle parate di Lloris. Alla fine resiste il pareggio di partenza, che non scalfisce minimamente gli equilibri del girone.

CSKA-Monaco 1-1

Non riesce il CSKA nell'impresa di battere il Monaco e portarsi così in testa al girone. Il CSKA è riuscito a capitalizzare un primo tempo giocato meglio degli avversari, con il gol di Lacina Traore al 34’. Ripresa, invece, di marca dei monegaschi, che hanno cercato il pari, senza però riuscire a concretizzare fino alla rete all'87' di Bernardo Silva.

Nel Girone E adesso il Monaco sale a cinque punti, il Tottenham a quattro, il Bayer Leverkusen a tre e il CSKA a due.

GIRONE F

Real Madrid-Legia 5-1

Tutto facile, come era lecito attendersi, per il Real Madrid contro il Legia Varsavia. Padroni di casa già sul doppio vantaggio dopo 20 minuti, grazie al gol di Bale e all’autogol di Jodlowic. Al 22’, però, i polacchi si rifanno sotto grazie al rigore trasformato da Radovic, concesso per un fallo di Danilo sullo stesso attaccante. Al 37 il Real trova il terzo gol con Asensio, nella ripresa completano l’opera Vazquez e Morata, entrambi entrati dalla panchina.

Sporting-Borussia Dortmund 1-2

Con qualche rischio, alla fine il Borussia riesce a imporsi sul difficile campo dello Sporting Lisbona. Le cose si erano messe molto bene per i tedeschi, che nel primo tempo hanno in realtà dimostrato una certa superiorità nei confronti dei portoghesi, realizzando al 10’ con Aubameyang e al 43’ con Wieigl. Nella ripresa arriva l’orgoglio dello Sporting e il gol di Cesar al 66’ riapre i giochi, anche se alla fine non basta per evitare la sconfitta.

Nel gruppo F volano Real Madrid e Borussia Dortmund, entrambe a sette punti. Resta a 3 lo Sporting Lisbona, mentre il Legia è ancora a zero punti.

GIRONE G

Club Brugge-Porto 1-2

Un tempo a testa, ma differenza di risultato perché il Porto riesce alla fine ad espugnare il campo del Club Brugge. Padroni di casa in vantaggio al 12’ con Vossen, pareggio nella ripresa dei portoghesi con Layun; al 90' il colpo di scena con il calcio di rigore trasformato da Andre Silva dopo che gli ospiti avevano in effetti dominato la seconda frazione

Leicester-Copenhagen 1-0

Vince ancora il Leicester di Ranieri, a punteggio pieno nel girone. Gli inglesi si impongono sul Copenhagen grazie alla rete di Mahrez al 40’ del primo tempo. Ripresa comunque molto divertente e ricca di emozioni: annullato il raddoppio di Slimani, poi quasi allo scadere Schmeichel salva tutto su Cornelius.

Nel gruppo G, come detto, il Leicester è a nove punti dopo tre giornate. Seguono Copenhagen e Porto a quattro, infine il Club Brugge resta così a zero.

GIRONE H

Dinamo Zagabria-Siviglia 0-1

Vince anche il Siviglia nel gruppo della Juventus, oltretutto con lo stesso risultato. Basta una rete per imporsi sulla Dimano Zagabria, anche se è stata una gara più tranquilla rispetto a quella di Lione. Alla fine agli ospiti basta il gol di Nasi al 38’ del primo tempo, nonostante molte chance di raddoppiare nella ripresa.

Nel girone H Siviglia e Juventus sono a pari punti a quota sette, segue il Lione a tre mentre la Dinamo Zagabria è ancora a zero.

CALENDARIO CHAMPIONS LEAGUE - RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE