Sagan ha dato vita all’attacco decisivo sul Poggio, ma anche questa volta non è riuscito a vincere la Milano-Sanremo

E' Michal Kwiatkowski il vincitore della Milano-Sanremo 2017, edizione numero 108 della classicissima di primavera.

L'ex campione del Mondo ha battuto, in una entusiasmante volata a tre, Peter Sagan e Julien Alaphilippe. Per Sagan la beffa di non essere riuscito ancora una volta a vincere la Sanremo, pur avendo dato il là all'affondo decisivo sull'ascesa del Poggio.

Tappa caratterizzata dalla fuga di diversi corridori, tra cui Denz della Ag2r La Mondiale, Frapporti della Androni Sidermec, Maestri della Bardiani CSF, Clarke e Skujins della Cannondale Drapac, il russo Rovny della Gazprom Rusvelo,  Marangoni della Nippo Fantini De Rosa, Poli della Novo Nordisk, Zurlo della UAE Emirates e il colombiano Julen Amezqueta della Wilier Selle Italia.

Una fuga però ripresa prima dell'ascesa della Cipressa, gruppo compatto ai 16 km dall’arrivo, e ancora all’imbocco del Poggio: qui Sagan lancia la fuga con Alaphilippe e Kwiatkowski a non concedere spazio. Poi il clamoroso arrivo in volata, con Sagan che lancia lo sprint molto lungo per l'incedere del gruppo. Kwiatkowski non molla, riprende la ruota dello slovacco e lo beffa sulla linea del traguardo.

NEWS CICLISMO

show