Clamorosa sconfitta interna per il Bologna contro il Cittadella, mentre il Benevento viente travolto dal Perugia. Avanza la Spal

La Coppa Italia - Tim Cup 2017-2018 allinea il proprio tabellone al quarto turno eliminatorio. In campo anche 12 squadre di Serie A, tra venerdì 11 (col Torino vittorioso per 7-1 sul Trapani) a domenica 13 (in campo Genoa e Verona). Tanti gol nei match del sabato e anche diverse sorprese.

BOLOGNA CLAMOROSO KO - La prima sorpresa vera di questa edizione della Coppa Italia 2017-2018 arriva da Bologna e dalla clamorosa eliminazione della squadra felsinea di Roberto Donadoni. A far festa è il Cittadella che si è imposto con un netto 3-0, approfittando dell’episodio che ha subito cambiato il match: dopo 6 minuti Simone Verdi colpisce Pezzi, l’arbitro Abisso lo manda negli spogliatoi. Il Cittadella ne approfitta e segna addirittura tre volte nel giro di 25 minuti, dal 20’al 45’, con Kouame e la doppietta di Litteri.

Va fuori anche il Benevento di Marco Baroni che cede in casa per 3-0 contro il Perugia di Giunti. A decidere il match del Vigorito la tripletta di Cerri che, dopo aver aperto le marcature nel primo tempo, ha chiuso i giochi nella ripresa con altri due timbri personali. Da segnalare anche qui l’espulsione nei padroni di casa di Cataldi al 44’, per qualche parola di troppo rivolta all’arbitro Nasca. Sempre in tema di neopromosse, va meglio alla Spal di Semplici che supera di misura il Renate tra le mura amiche, accedendo al quarto turno grazie alla rete al minuto 28 di Vicari.

BENE SAMPDORIA, SASSUOLO E UDINESE – Per restare sulle squadre di Serie A, la Sampdoria fa sua la qualificazione battendo al Ferraris un buon Foggia per 3-0: reti nel primo tempo di Barreto, nella ripresa è stato Gianluca Caprari a chiudere i conti, prima del tris a firma del polacco Kownacki. Il Sassuolo passa agevolmente il turno sconfiggendo per 2-0 lo Spezia al Mapei Stadium. Match già in discesa nel primo tempo grazie alle firme di Missiroli e Berardi.

Bene anche l’Udinese che riesce a piegare il Frosinone nella ripresa: primo tempo chiuso sull’1-1 con reti di Thereau e Gori, nel secondo tempo prima Lasagna e poi Jankto hanno messo a sicuro il risultato. Frosinone mai domo e capace di andare sul 2-3 con la rete di Crivello nel finale. Il Crotone regola 2-1 in casa il Piacenza con le reti di Barberis e nel finale quella decisiva di Ceccherini all'85'. Anche il Chievo risolve la pratica Ascoli in extremis, accedendo al turno successivo con la rete al 95' di Cacciatore (prima reti di Birsa e Favilli).

Nelle altre sfide, il Pescara di Zeman supera al Rigamonti l’ostacolo Brescia vincendo in trasferta per 3-1. Grande rimonta del Pordenone al Bottecchia che sconfigge per 3-2 il Lecce di Rizzo, dopo aver chiuso il primo tempo sotto di due reti, segnando tre volte dall’80’ al 90’. Passa il turno anche il Bari che ha superato in rimonta per 2-1 la Cremonese. Infine a qualificarsi è stato anche il Carpi ai danni della Salernitana, con gli emiliani che l'hanno spuntata ai rigorei per 7-6 (3-3 dopo i 120'). Vince ai rigori anche il Cagliari contro il Palermo per 5-3 (1-1 dopo i 120' con reti di Joao Pedro e La Gumina).

RISULTATI COMPLETI TERZO TURNO E ACCOPPIAMENTI QUARTO TURNO COPPA ITALIA

SORTEGGIO TABELLONE, CALENDARIO E ACCOPPIAMENTI COPPA ITALIA 2017/2018

TUTTE LE NEWS DEL CALCIOMERCATO ESTIVO 2017

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO. Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI           

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui