Il Torino gioca novanta minuti sottotono contro il Pisa, poi nei supplementari le reti di Ljaijc, Maxi Lopez, Boyé e Belotti qualificano i granata agli ottavi

Il Torino, faticando molto più del previsto, batte il Pisa ai tempi supplementari per 4-0 e si qualifica agli ottavi di finale. A decidere la contesa le reti di Ljaic, Maxi Lopez, Boyé e Belotti, dopo che i 90' regolamentari si erano chiusi sullo 0-0. Nel prossimo turno i granata affronteranno a San Siro il Milan di Montella.

LA PARTITA - Mihajlovic fa esordire in granata Ajeti con Bovo, Moretti e De Silvestri a comporre la difesa. A centrocampo c'è Lukic con al fianco Acquah e Obi, davanti il tridente “di riserva” Boyè-Lopez-Martinez. Anche Gattuso effettua un po' di turnover, soprattutto per necessità. Il primo tempo dell'Olimpico non regala certo troppe emozioni. Da segnalare l'azione del 19' con Maxi Lopez che tocca di prima per Lukic che in corsa batte di sinistro, esterno della rete. Poco dopo Acquah, smarcatosi nel cuore dell’area pisana, ha sul sinistro la palla dell’1-0, ma Ujkani salva tutto con un bel guizzo.

Nella ripresa il match si ravviva, anche perchè Mihajlovic attinge dalla sua panchina inserendo Adem Ljaijc prima e Andrea Belotti poi. Il Pisa tuttavia non sta aguardare e con Lisuzzo sfiora il vantaggio a metà ripresa, ma Padelli è bravissimo a sventare in corner. Maxi Lopez all'83' colpisce una clamorosa traversa, con gli ospiti ridotti in dieci (Lazzari infortunato e cambi finiti). Ma si va ai tempi supplementari.

Il Torino attacca senza sosta e al 93' trova l'1-0: corner dalla destra, sulla respinta della difesa Ljaijc controlla dal limite e col destro mette il pallone sotto la traversa battendo l'incolpevole Ujkani. Podo dopo lo stesso serbo colpisce un clamoroso palo, prima che il Toro rischi di fare la "frittata" quando Acquah al minuto 103 con un passaggio all'indietro improvvido, manda in crisi Padelli. Nel secondo tempo supplementare non c'è storia, il Torino dilaga e va a segno altre tre volte con Maxi Lopez (111'), Boyé (113') e Belotti (118').

COPPA ITALIA, TURNI E ACCOPPIAMENTI - DATE E ORARI DEL QUARTO TURNO