Il Bologna ipoteca già nella prima frazione di gioco la qualificazione, negli ottavi di finale gli emiliani se la vedranno contro l'Inter

Il Bologna non fatica troppo per avere la meglio del Verona, superando gli scaligeri al Dall'Ara per 2-0 con le reti di Di Francesco e Mounier nella prima frazione di gioco, poi ancora il belga e Krafth a chiudere i conti. Negli ottavi di finale sarà sfida all'Inter dell'ex Stefano Pioli.

LA PARTITA - Donadoni sorprende, mettendo al centro dell'attacco Mattia Destro in campo dal 1', solo panchina per Floccari e Krejci, largo anche a Di Francesco e Mounier.  Pecchia che invece lancia numerose seconde linee, rimasti a casa Pisano e Pazzini, in avanti largo al trio Troianello-Ganz-Fares.

Il Verona parte bene e al 7' sfiora il vantaggio: cross dalla destra di Valoti, Ganz da due passi la manda clamorosamente sul palo a Gomis battuto. Ma è solo un lampo quello degli ospiti, visto che il Bologna inizia a macinare gioco e occasioni, passando in vantaggio al 32': azione da corner, la difesa devia la palla fuori area, dove c'è Di Francesco che tenta il destro potente, deviazione di Boldor a mettere fuori causa Coppola. I padroni di casa non si fermano e al 40' arriva anche il 2-0: Pulgar largo a sinistra serve in profondità Destro, il numero 10 vede il movimento al centro di Mounier che da due passi batte Coppola.

Nella ripresa non accade moltissimo nonostante gli sforzi del Verona, anzi al minuto 86 arriva prima il 3-0 del Bologna, con Mounier, poi con Krafth il 4-0 con un bel diagonale al 91'.

COPPA ITALIA, TURNI E ACCOPPIAMENTI - DATE E ORARI DEL QUARTO TURNO