E’ stato emanato ufficialmente il calendario del Mondiale di Formula 1 della stagione 2018. Due circuiti europei fanno di nuovo il loro ingresso nel circus

Questo Lunedì è iniziata la settimana FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile) relativa a tutto ciò che riguarda le quattro ruote per la prossima stagione 2018, al meeting hanno preso parte ben 110 autorità provenienti da tutto il mondo.

Il primo appuntamento della settimana FIA è stato quello con il Consiglio Mondiale del Motorsport che si è svolto a Ginevra (sede principale della Federazione), dove si è discusso sui calendari relativi alla prossima stagione 2018.

Conference Week, ufficiale il calendario 2018 di Formula 1

Il World Motor Sport Council della FIA, ha approvato ed ufficializzato il calendario del Mondiale 2018 di Formula 1. La prossima stagione del circus sarà composta da 21 tappe con partenza dall’Australia (Melbourne) il 25 marzo e con l’ultimo appuntamento che si disputerà il 25 novembre sul bellissimo circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi.

Il mese di aprile sarà abbastanza intenso, infatti, la F1 si ritroverà in Cina poi in Bahrain e infine in Azerbaigian, tappa anticipata di due mesi. Restano stabili senza alcuna modifica le gare in Spagna, Montecarlo e Canada, mentre due sono le importanti novità del calendario 2018 di Formula 1: dopo ben 10 anni il 24 giugno della prossima stagione ospiterà nuovamente il GP della Francia e si correrà a Le Castellet (non più a Magny-Cours); l’altra novità riguarda il ritorno del GP della Germania che si svolgerà il 22 luglio sul circuito di Hockenheim e non più al Nurburgring.

Chase Carey, presidente di F1, ha dichiarato di essere molto contento per l’importante ritorno del GP di Francia e di Germania nel calendario 2018 di F1. L’ultimo gran premio francese si è svolto nel 2008 a Magny-Cours e dopo ben 10 anni c’è il suo gradito rientro al circus.

Calendario 2018 di Formula 1

GP Australia, 25 marzo (Melbourne)

GP Cina, 8 aprile (Shanghai)*

GP Bahrain, 15 aprile (Sakhir)

GP Azerbaijan, 29 aprile (Baku)

GP Spagna, 13 maggio (Barcellona)

GP Monaco, 27 maggio (Montecarlo)

GP Canada, 10 giugno (Montreal)

GP Francia, 24 giugno (Le Castellet)

GP Austria, 1 luglio (Spielberg)

GP Gran Bretagna, 8 luglio (Silverstone)

GP Germania, 22 luglio (Hockenheim)

GP Ungheria, 29 luglio (Budapest)

GP Belgio, 26 agosto (Spa)

GP Italia, 2 settembre (Monza)

GP Singapore, 16 settembre (Marina Bay)*

GP Russia, 30 settembre (Sochi)

GP Giappone, 7 ottobre (Suzuka)

GP USA, 21 ottobre (Austin)

GP Messico, 28 ottobre (Città del Messico)

GP Brasile, 11 novembre (San Paolo)

GP Abu Dhabi, 25 novembre (Yas Marina)

I GP con il simbolo (*) sono in dubbio per il mancato rinnovo degli accordi sui diritti commerciali.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Ecco perché:

1 Bonus e offerte sulle multiple migliori (70%)

2 Bet365 offre tanti incontri di calcio e tantissimi eventi sportivi in streaming

Cosa c'e' di meglio se piazzi una scommessa e puoi vedere l'evento sulla quale l'hai piazzata? 

Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di oggi e degli eventi sportivi in streaming

DA PC CLICCA QUI (registrazione gratuita)

DA MOBILE CLICCA QUI (registrazione gratuita)



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24 e ricevere un compenso? Clicca qui!