In caso di superamento dei play-off la Nazionale di Gian Piero Ventura potrebbe pescare un girone di ferro, Spagna esclusa

Se c'è una cosa che l'Italia non può permettersi di fare in vista dei prossimi Mondiali di Russia 2018 è sicuramente quella di dormire sonni tranquilli. La Nazionale italiana potrebbe infatti pescare un girone ricco di insidie in caso di qualificazione al termine dei play-off.

Tra meno di un mese gli Azzurri saranno chiamati alla prova del nove nel pericolosissimo spareggio contro una tra Grecia, Svezia e le due Irlande: 180 minuti fondamentali, infuocati, da non fallire onde evitare di guardare clamorosamente il Mondiale in tv. Una grana non da poco per la selezione di Gian Piero Ventura, che dovrà dimostrare sul campo di essere cresciuta in questi mesi di lavoro conclusi con un secondo posto alle eliminatorie. Poi, in caso di risultato positivo ai play-off, sarà tempo di pensare ai campionati del mondo, con un possibile raggruppamento di ferro dietro l'angolo.

Si, perché l'Italia arriverà al Mondiale in seconda fascia, proprio come accadde 4 anni fa in occasione di Brasile 2014, quando la Nazionale italiana fu sorteggiata (e poi eliminata) in un girone parecchio impegnativo con i campioni mondiali Inghilterra e Uruguay e con la cenerentola Costa Rica. La storia si ripete per via di un 15° posto nel Ranking FIFA che non permette di beneficiare dello status di testa di serie come Germania, Brasile e Argentina, ancora una volta in prima fascia e favorite alla vittoria della manifestazione iridata. Il rischio di incappare in una di queste big nel girone c'è ed è concreto, anche se un sorteggio favorevole potrebbe consentire di pescare le più abbordabili Polonia e Russia o quantomeno Nazionali del nostro livello come Portogallo e Belgio.

Ne sapremo certamente di più a partire dal prossimo 1° dicembre, quando l'Italia, play-off permettendo, figurerà tra le 32 presenti alle urne al Cremlino di Mosca, dove si terranno i sorteggi degli otto raggruppamenti che daranno poi il via al primo turno di Russia 2018 nel giugno prossimo. Un sorteggio profondamente mutato rispetto alle edizioni passate, che verrà effettuato tenendo si conto del Ranking Fifa ma non soltanto per la prima fascia, bensì di tutte e quattro. La classifica di quel periodo dividerà dunque in ogni girone però con una modifica: in ogni gruppo vi sarà soltanto una squadra per ogni continente, ad eccezion fatta di quello europeo che ne avrà giocoforza 2 in 7 gruppi per via delle numerose selezioni del vecchio continente.

Per gli azzurri però l'obiettivo attuale rimane quello di raggiungere a tutti costi la qualificazione: senza quest'ultima ogni discorso sin qui fatto non sussisterebbe. Il prossimo 17 ottobre a Zurigo (a partire dalle ore 14:00) la nostra Nazionale conoscerà il suo avversario agli spareggi, e solo dopo averlo battuto potrà pensare ai pericoli derivanti da una seconda fascia che potrebbe mettere di fronte sin da subito una big.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui