Lo spagnolo della Yamaha brucia Marquez distante 4 decimi, Rossi soltanto ottavo nel giorno del suo compleanno

Nella seconda giornata di test australiani si è rivelato imprendibile Maverick Viñales, che ha costretto il campione del mondo in carica a ottenere soltanto la seconda posizione.

Viñales-Marquez, è già sfida tra i due. Se ci sono due piloti in grado di fare la differenza sono proprio loro. I due spagnoli lo hanno dimostrato sulla pista di Phillip Island, con il primo in grado di comandare a 4 decimi di vantaggio. Viñales, rapido e costante nel passo di gara ha continuato con le prove di telaio, mentre Marquez è stato uno dei piloti che ha girato di più superando addirittura i 100 giri lavorando con successo sul setting e sull'elettronica.

Bene Crutchlow (in terza posizione) spinto anche lui dal nuovo motore Honda. Il campione britannico ha preceduto Bautista e Dovizioso con le DucatiSoltanto ottavo posto a 8 decimi per Valentino Rossi, che ha festeggiato il suo 38esimo compleanno con una parziale simulazione gara. Valentino si è concentrato sul rendimento delle gomme e sul comportamento della moto. Dodicesima posizione per IannoneMale invece Lorenzo (quindicesimo ad 1 secondo e 3 decimi), dietro di lui Pedrosa alle prese con i sintomi influenzali.