Il pilota della Yamaha è intervenuto a seguito della seconda sessione di test a Philipp Island che lo ha visto arrivare ottavo

Valentino Rossi si è piazzato all'ottavo posto durante i secondi test prestagionali di MotoGP che si sono svolti in Australia, a Philipp Island. Dopo l'ottavo posto di oggi, Rossi ha espresso il suo disappunto.

"Prima della pausa pranzo avevo un buon passo, ero molto veloce e più del giorno precedente - ha esordito il pesarese della Yamaha. Dopo abbiamo fatto modifiche, ma non sono andate bene e abbiamo fatto fatica. Per l'ultimo giorno cambiamo strada perché così non sono tanto competitivo". A pesare su Valentino Rossi è anche l'esplosione del suo compagno di squadra Maverick Vinales, che nei secondi test ha regalato alla Yamaha un primo posto soddisfacente. 

E proprio di Vinales ha anche parlato Rossi, non definendolo un vero e proprio pericolo: "Il pericolo numero uno è sempre Marquez, lui è molto veloce sul passo. Vinales va forte con le gomme nuove ma poi cala. Però Maverick va molto forte, si sta trovando bene con la sua nuova moto".

Rossi ha poi concluso con una battuta finale in vista della prima gara stagionale di Doha: "Io però sono stato abituato ad avere compagni forti, anche l'anno scorso c'era da soffrire con Lorenzo. Io cerco di migliorare e di farmi trovare pronto per il Qatar". La prima gara sarà domenica 26 marzo, nel circuito di Doha, quando si apriranno i battenti della nuova stagione del Motomondiale