Dopo lo Scudetto e la Super Coppa Italiana, ancora un trionfo per la squadra veneta. Monica De Gennaro eletta MVP della competizione

Nelle Final Four disputate al Mandela Forum di Firenze la squadra veneta continua la sua totale egemonia nelle competizioni italiane

L’Imoco Volley Conegliano vince la Coppa Italia di Volley Femminile. Nelle Final Four disputate al Mandela Forum di Firenze nello scorso weekend, la squadra veneta ha centrato il prestigioso successo per la prima volta nella sua storia e continua un dominio assoluto in Italia visto che, la stessa Conegliano, ha vinto l’ultimo Campionato e la relativa Supercoppa Italiana.

Niente da fare per Modena in finale, sconfitta con un secco 3-0 che va al di là dell’equilibrio sommario nei parziali, terminati 25-23, 25-22 ed ancora 25-23. Tutti i palloni decisivi della gara sono stati giocati in maniera permetta dall’Imoco che non ha lasciato scampo a Modena che, di suo, è venuta meno proprio negli scambi fondamentali trovando nella difesa di Conegliano un baluardo insuperabile.

La squadra veneta ha battuto in semifinale l’Igor Gorgonzola Novara, per 3-1, in rimonta dopo aver perso il primo set. Modena invece aveva superato, con lo stesso punteggio, Scandicci, padrona di casa, al termine di una partita molto equilibrata.

Nella sfida finale, disputata domenica alle 18,00  nel bellissimo palasport fiorentino, da segnalare la prova di Ortolani, davvero decisiva nei momenti finali dei set, Fawcett e soprattutto di una straordinaria Monica De Gennaro.

Il libero campano dell’Imoco Volley è infatti stata eletta Mvp della manifestazione, altro grandissimo risultato  per la giocatrice di Conegliano che aveva vinto lo stesso premio anche in occasione dell’ultimo mondiale di Volley femminile. La De Gennaro è riuscita in recuperi prodigiosi, rendendo spesso vani gli attacchi della Liu jo Modena.

La top scorer dell’incontro è Serena Ortolani, 18 i suoi punti, sono invece 15 quelli di Fawcett, buono anche l’apporto delle centrali Folie e  De Kruijft. Per Modena la migliore realizzatrice è Brakocevic, 18 i punti dell’opposta serba.