Vincono le squadre in casa che cosi portano le serie sull'1-1, trionfando entrambe per 3-1. Si torna in campo il nove aprile per gara 3

Equilibrio totale nelle semifinali dei playoff del Massimo campionato di Pallavolo visto che, nel weekend, si sono disputate le due seconde gare delle serie tra Civitanova e Modena e Trento-Perugia.

Dopo le vittorie della scorsa settimana delle prime due della classe, la Lube per 3-2 e Trento per 3-1 su Perugia, è stata ristabilita la partita grazie al doppio 3-1 inflitto dalle due squadre che hanno sfruttato a pieno il fattore campo.

Si è giocata sabato la gara 2 tra Sir Safety Perugia e Diatec Trentino. Out Russell per infortunio, l’americano ne avrà per un mese, Perugia era chiamata ad una dimostrazione di carattere importante per trovare il prezioso punto del pareggio e cosi è stato.

La squadra di Bernardi vince in rimonta il primo set dopo essersi trovata sotto anche sul 21-18, prevalendo ai vantaggi per 30-28, cede rapidamente il secondo per 25-20 e riesce poi a portarsi a casa i due parziali decisivi senza troppi problemi chiudendo 25-19 e 25-22.

Per i padroni di casa il miglior realizzatore è ovviamente Atansjevic, 22 i suoi punti, 11 per Berger. Per Trento bene Stokr, 16 per lui, 12 per il centrale Solè.

Questo pomeriggio toccava invece ai Campioni d’Italia dell’Azimut Modena riuscire a mettere in equilibrio la serie contro la corazzata Lube Civitanova.

Ebbene, dopo un primo set vinto in scioltezza dalla squadra marchigiana, gli emiliani hanno giocato una partita favolosa prevalendo ai vantaggi nel secondo set, 27-25, distruggendo la Lube nel terzo, 25-16, e chiudendo al termine di un quarto set fiume per 34-32 grazie al solito immenso Ngapeth, questa sera autore di 23 punti, 16 per Petric. Per la Lube, rara sconfitta in stagione, ci sono 26 di Sokolov e 18 per Kovar.

Ora lunga pausa visto che le squadre torneranno in campo per gara 3 il prossimo 9 aprile, con le partite che si giocheranno a Trento e a Civitanova.