Nella sfida inaugurale della Premier League 2017-2018, Arsenal e Leicester ragalano un match fantastico con ben sette reti

La prima giornata è sempre la più attesa, dopo tanti giorni di chiacchiere e di solo mercato. E allora nel "battesimo" della Premier League 2017-2018 Arsenal e Leicester hanno voluto esagerare.

Un match a dir poco emozionante e spettacolare, in cui alla fine a decidere è stata una rete di Olivier Giroud al minuto 86 per il 4-3 finale a favore dei Gunners di Wenger.

LA PARTITA - Arsenal con tante defezioni in difesa e con Wenger costretto a ridisegnare una difesa a tre con Holding, Monreal e Kolasinac. In avanti invece con Sanchez ancora indisponibile, sono Ozil e Welbeck a supportare Lacazette. Leicester in campo con l'ormai classico 4-4-2 dove Vardy e Okazaki sono i due terminali offensivi. Sull'out di destra invece giostra regolarmente Ryiad Mahrez, oggetto dei desideri della Roma.

Il primo tempo dell'Emirates Stadium è uno spot per il calcio. Magari con diversi errori, sia tattici che tecnici, ma il risultato dei primi 45' di gioco è grande spettacolo. Al minuto 2 l'Arsenal è già avanti: Bellerin serve Elneny, che crossa sul secondo palo per Lacazette, Morgan sbaglia il tempo e il numero 9 gira di testa superando Schmeichel. La risposta degli ospiti è pronta e al 5' arriva la rete dell'1-1: su un pallone tagliato Maguire fa una sponda in area di rigore su un'uscita avventata di Cech, Okazaki anticipa tutti e ribadisce in rete di testa. Il match resta vivo e scoppiettante, non c'è un attimo di sosta e il Leicester al 29' ribalta il risultato: gran pallone recuperato da Albrighton, che mette in mezzo un gran cross per Vardy: il numero 9 arriva in anticipo su Monreal e supera nuovamente Čech con una gran conclusione al volo. L'Arsenal sbanda pericolosamente in difesa, Mahrez va vicino anche al 3-1, ma i Gunners al 47' trovano l'insperato 2-2: Ozil serve Lacazette che si gira, ma il pallone termina sui piedi Kolasinac, solo davanti al portiere. Tocco sotto per Welbeck, che batte in uscita Schmeichel.

L'inizio di ripresa continua a regalare spettacolo, col Leicester che dà però sempre l'impressione di poter andar a rete da un momento all'altro. E infatti prima Mahrez fa venire un brivido a Cech, col ceco che si salva in corner, poi al 56' è Vardy a gelare ancora l'Emirates: allone tagliato di Mahrez in area di rigore, Vardy gira di testa sul secondo palo e supera nuovamente Čech. Arsene Wenger è molto preoccupato e al 67' l'alsaziano effettua un doppio cambio con Ramsey che rileva Elneny e soprattutto con Giroud che prende il posto di Holding. Due mosse che si rilevano clamorosamente azzeccate, perché l'Arsenal diventa più concreto in avanti e nei minuti finali trova la forza di ribaltare a sua volta il risultato. Prima arriva il 3-3 con Ramsey all'83', col gallese bravo a capitalizzare al meglio un bel pallone di Xhaka. Poi all'86' tocca a Giroud girare in rete un corner, nonostante la marcatura stretta di Maguire. Emirates Stadium in delirio e Leicester al tappeto.

CLASSIFICA PREMIER LEAGUE - RISULTATI SEMPRE AGGIORNATI PREMIER LEAGUE - CALENDARIO PREMIER LEAGUE

BIG MATCH E SCONTRI DIRETTI

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO. Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui