A soli 17 anni e 45 giorni, Woodburn diventa il più giovane marcatore della storia del Liverpool. Superato Owen ieri sera, durante il match di Coppa di Lega disputato contro il Leeds

Ben Woodburn, a soli 17 anni e 45 giorni, è diventato il più giovane marcatore della storia del Liverpool. Superato Michael Owen, detentore del record fino a ieri sera.

Forse è un predestinato. Fatto sta che Ben Woodburn, ieri sera, ha vissuto la sua notte più bella. Il baby talento del Liverpool ha riscritto un record che Michael Owen si custodiva stretto da ben 19 anni, quando Woodburn doveva ancora venire alla luce. 17 anni e 45 giorni per Ben, una gioia immensa al momento del gol inflitto al Leeds United, altra squadra storica della Gran Bretagna. 

Woodburn era entrato solo nel secondo tempo, al minuto 67. Gli sono bastati appena 14 minuti per segnare la storica rete al 81', facendo gioire anche Klopp, l'allenatore dei Reds, che lo ha lanciato in prima squadra. Il precedente record lo ha scritto Owen, quandò nel 1997 segno ad appena 17 anni e 144 giorni, ma ieri sera Ben Woodburn lo ha superato, riscrivendo così un'altra pagina della storia del Liverpool.