Finisce in parità il big match dell'Etihad Stadium, al rigore di Milner in aprtura di ripresa ha risposto l'attaccante argentino

Finisce in parità il big match dell'Etihad Stadium tra Manchester City e Liverpool. Al rigore di Milner in aprtura di ripresa ha risposto Sergio Aguero. Con questo pareggio City che sale a quota 57 al terzo posto, Liverpool un punto sotto a 56.

LA PARTITA - Il Manchester City parte subito all'arrembaggio, con Aguero che al 15' reclama la concessione di un calcio di rigore. Il Liverpool comunque non sta a guardare e con Coutinho prima e Mané poi si rende molto pericoloso. Nel finale di tempo un'occasionissima per parte. Prima al 40' arriva quella del City: palla fantastica di De Bruyne nel corridoio per Silva che trova in mezzo Sterling travolto a un metro dalla riga di porta da Milner. La palla scorre per Fernandinho che in spaccata manda sull'esterno della rete. Pochi secondi dopo serve un doppio grande intervento di Cabellero per dire no a Firmino e Lalllana.

La ripresa si apre col vantaggio del Liverpool grazie ad un rigore. Nettissimo il fallo di Clichy, che stende Firmino in area sul tocco delizioso di Can. Dal dischetto Milner non sbaglia. Il Manchester City rischia il tracollo poco dopo, ma Caballero salva tutto su Firmino. I citizens si salvano e trovano il pari al 69' con Aguero: cross di De Bruyne dalla destra, Aguero brucia Klavan sul primo palo e batte Mignolet con una zampata letale. I padronidi casa cercano anche di vincerla, ma dopo una grande azione di Aguero, il sinistro di De Bruyne incoccia il palo. Il match è bellissimo, col Liverpool che, con Lallana, si divora clamorosamente il nuovo vantaggio all'80': triangolo al limite tra Firmino e Wijnaldum, il brasiliano davanti a Caballero tocca al centro per Lallana che a porta spalancata "cicca" il pallone. Anche Aguero al 91' spreca una grande occasione alzando troppo la mira da favorevolissima posizione, ma finisce 1-1.

INFO PREMIER LEAGUE

CLASSIFICA PREMIER LEAGUE - RISULTATI SEMPRE AGGIORNATI PREMIER LEAGUE

BIG MATCH E SCONTRI DIRETTI