La statunitense si è aggiudicata matematicamente la coppa generale della stagione femminile dello sci alpino

Mikaela Shiffrin ha conquistato la prima Coppa del Mondo assoluta della sua carriera.

Infatti, ancor prima dell’inizio dello slalom speciale di Aspen di sabato 18 marzo, la statunitense si è aggiudicata la coppa generale della stagione femminile dello sci alpino, grazie al forfait della slovena Ilka Stuhec (staccata di 198 punti a 2 gare dalla fine).

Un successo finale strameritato dalla campionesa americana, autrice di una stagione fantastica e con pochissimi errori. Un cambio di passo che la Shiffrin aveva già cominciato nella stagione 2015-2016, ma certificato quest'anno: per lei 31 vittorie in Coppa, in questa stagione 11 (su 13 podi), nel 2016 furono 6, nel 2015 si fermò a 5.

La Shiffrin è la quinta sciatrice/sciatore statunitense a vincere la Coppa dopo Phil Mahre, Tamara McKinney, Bode Miller e Lindsey Vonn. Per lei in carriera, a soli 22 anni, ci sono già altri grandi trionfi: 4 coppe di slalom, 31 vittorie in CdM come detto, un oro olimpico e tre successi ai Mondiali.