Il tecnico rossonero sembrerebbe propenso ad adottare un modulo a trazione offensiva senza rinunciare ai suoi pezzi pregiati

Torna il fine settimana e con sé porta una nuova giornata di appuntamenti in compagnia del massimo campionato italiano, la Serie A. In casa Milan Vincenzo Montella sta valutando tutte le ipotesi dopo il brutto infortunio di Andrea Conti.

Uno stop di inaspettato, addirittura di 6 mesi. La rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro dell'esterno ex Atalanta costringe il tecnico rossonero a valutare con attenzione lo schieramento dei suoi uomini in campo e l'innesto di un sostituto di Conti sulla fascia destra. In vista della sfida casalinga contro l'Udinese il modulo rimarrà sempre lo stesso, ossia il 3-5-2 varato in Europa League con il quale i rossoneri si sono fatti beffe dell'Austria Vienna rifilandogli un sonoro 5-1. Ma rimane da capire chi sarà il prescelto di Montella per sostituire il giovane classe 1994 operato proprio in queste ore.

La soluzione più plausibile è ovviamente quella di puntare su uno tra Abate e Calabria per ottemperare al forfait del talento della Nazionale italiana: l'ampia rosa a disposizione del tecnico campano permette una vastità di soluzioni, ma attenzione alla possibile idea Suso come esterno del 3-5-2. Un'idea folle al punto giusto quella di Vincenzo Montella, anche perché lo spagnolo, agendo sulla fascia, potrebbe favorire senza alcun problema il consolidamento della coppia d'attacco formata da Kalinic e André Silva. I due hanno fatto molto bene in Coppa, destando già delle buonissime impressioni.

E proprio per questo, soprattutto dopo la tripletta messa a segno a Vienna, per Montella appare veramente difficile privarsi dell'attaccante lusitano, e, onde evitare l'esclusione dell'ex Portol'Aeroplanino potrebbe decidere di affidare a Suso il compito di gestirsi sia in fase offensiva che in quella difensiva. Il 3-5-2 diventerebbe inevitabilmente a trazione anteriore, con l'allenatore rossonero in grado di disporre degli uomini di maggiore qualità in mezzo al campo, tra cui Calhanoglu (in grado di agire tra la mediana e la trequarti), e nel contempo non rinunciare all'apporto offensivo delle due punte.

Per il resto poche modifiche rispetto alla gara vista in Europa League: Musacchio preleverà Zapata e si schiererà nella difesa a tre con Bonucci e Romagnoli, mentre le chiavi del centrocampo saranno affidate ancora una volta a Biglia, Kessié e appunto Calhanoglu nel ruolo di mezzali con Ricardo Rodriguez nell'out di sinistra e Suso in quello di destra. In attacco ancora una volta Kalinic-Silva, con Cutrone che dovrebbe nuovamente accomodarsi in panchina.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO. Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui