Il presidente del Napoli al termine dell'assemblea della Lega di A per l'assegnazione dei diritti esteri del triennio 2018-21 ha espresso il suo pensiero...

Sono stati assegnati i diritti tv internazionali a livello globale del campionato di Serie A per il triennio 2018-21, ma anche di Coppa Italia e Supercoppa italiana.

Alla fine l'assemblea di Lega ha  assegnato i diritti agli americani di Img, per circa 371 milioni di euro a stagione. Una delibera che è stata approvata da 18 società su 20, ma che ha trovato la grande "arrabbiatura" del Presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, il quale dopo l'apertura delle buste in Lega ha parlato duramente:

"Essere intorno ai 350, 355 o 360 milioni è molto ridicolo. Ve lo dico con estrema serenità, e sono serio, io sono molto deluso. Lo sapevo che avremmo aperto delle buste che decretavano magari la soddisfazione e la fame di alcuni club di avere dei soldi, ma avrebbero impedito alle cinque più importanti di diventare competitive nei prossimi quattro anni. Di fronte a una Spagna che sta a 680 milioni per l'estero, la Premier o la Bundesliga, noi abbiamo bisogno di recuperare tanti anni di grandi errori, in cui il nostro prodotto all'estero non veniva visto. Abbiamo ottenuto offerte a dir poco mortificanti, per un grande errore fatto da Tavecchio, Nicoletti e Infront. Infront è al suo ultimo mandato, ma ci crea dei danni. Se gli altri fatturano molto più di noi, e noi pensiamo di aver preso solo il doppio dell'ultimo anno, questo non è sufficiente".

Il presidente del Napoli però, ha trovato invece l'approvazione delle altre società, come Juventus e Milan. L'ad bianconero Giuseppe Marotta ha sottolineato: "Vorrei manifestare la felicità della Juventus e delle altre società, per la prima volta c'è stata una assemblea in cui è emerso grande consenso e senso di responsabilità. E' stata fatta una scelta ponderata, ora sta alla nuova agenzia e alle società della Lega cercare di portare beneficio e profitto alla presidenza della Lega nell'ambito del triennio 2018/2021. L'obiettivo è valorizzare un brand molto forte anche se forse ha perso smalto negli ultimi tempi".

Infine è arrivata anche la risposta piccata del commissario della Lega Calcio Serie A, Carlo Tavecchio, al numero uno dei partenopei: "Le sue dichiarazioni si commentano da sole, in un momento come questo meglio stare in silenzio". Per poi aggiungere: "Abbiamo delineato il valore del calcio italiano. 18 società su 20 hanno approvato la delibera con applauso. Siamo contenti del lavoro svolto dai subcommissari. Il valore di questo campionato è raddoppiato con grande soddisfazione dei fruitori."

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui