Il vicepresidente dell'Inter Javier Zanetti scalda il derby di Milano con ha dichiarato in un'intervista alla Gazzetta dello Sport

Javier Zanetti, vicepresidente ed ex capitano dell’Inter, dopo aver messo a referto 858 presenze e 21 reti in maglia nerazzurra, ora ricopre il ruolo di vicepresidente, nominato nel 2014 da Erik Thohir. 

L’ex capitano nel 2010 ha vinto tutte le competizioni possibili con l’allenatore Josè Mourinho, portando nell’annata del 2009-2010 molti successi, conseguendo il 5° scudetto consecutivo e vincendo la finale di Champions League contro il Bayern Monaco, che mancava da 45 anni.

Dopo un brutto infortunio, Zanetti decide durante la stagione 2013-2014 di disputare l’ultimo anno da calciatore, e così a fine stagione si ritira dal calcio giocato. L’argentino, ha rilasciato una lunga intervista, sulla nuova era Inter e sul derby in programma domenica, alla Gazzetta dello Sport:

"Mi aspetto ulteriori segnali di crescita sotto tutti i punti di vista. Una vittoria aumenterebbe l'autostima di un gruppo che si sta già dimostrando compatto e totalmente coinvolto dal nuovo corso tecnico. Spalletti dedica tutto se stesso al lavoro, è sempre sul pezzo e ha uno staff di altissimo livello. Guarda negli occhi la squadra in ogni occasione, è sincero, leale e geniale, e per questo i giocatori lo seguono ciecamente. 

Per noi la squadra ha già un grande valore tecnico, siamo convinti che il gruppo sia solido e completo. In generale in questa stagione vogliamo e possiamo dare fastidio a tutti, poi l'obiettivo principale è sicuramente quello di tornare in Champions League. Anzi, dobbiamo tornare nell'Europa che conta, lo impone la storia del club. E vincere domenica ci porterebbe fuori dal gruppone, avrebbe il sapore di un primo importante strappo. Stiamo costruendo un grande futuro, sia come società sia come squadra, i tifosi possono stare realmente tranquilli. Suning è una garanzia in questo senso". 

Icardi uomo simbolo? Da quando è con noi continua a migliorare. Si è per esempio conquistato la Seleccion sul campo, lavorando duro, senza farsi condizionare da niente. È un professionista serio, davvero innamorato dell'Inter, e qui da noi vuole riuscire a vincere qualcosa di importante. Attacca la porta come Crespo. Hernan era letale negli ultimi sedici metri, fra i più bravi che abbia mai visto". 

Sulla sfida contro il Milan, Zanetti ha commentato:

"Mi aspetto un Milan pericoloso, gara d’altronde decisiva per entrambi nella corsa per la Champions. Sarà un grande derby. Giocare Inter-Milan a San Siro, con 80mila persone sugli spalti, è un'esperienza unica al mondo. Con Paolo abbiamo poi vissuto derby storici, fantastici, pieni di fuoriclasse. Si fermava il mondo per vedere Inter-Milan. Gare sentitissime, grande rispetto in campo e fuori. Ancora oggi è bello rivedersi in giro per varie iniziative".

Tifosi delusi dall'ultima campagna acquisti? Basta attenersi ai fatti. Suning ha investito molto fin dai primissimi giorni. Non è mai mancato un appoggio concreto a ogni componente del club. Certo, dobbiamo fare i conti con il fairplay finanziario, e noi rispettiamo le regole, sempre. Ma lo sguardo è già oltre, presto potremo tornare a regime pure a livello di mercato, intanto la garanzia migliore per i tifosi è appunto nei fatti, nelle varie iniziative descritte prima, nella ristrutturazione della Pinetina, nella ricerca di un nuovo centro sportivo per il settore giovanile e nei grandi progetti di ammodernamento che coinvolgono San Siro, il nostro stadio, il Meazza. Insomma, parliamo di progetti a lunga scadenza che evidenziano la volontà della proprietà di legarsi per molto tempo a Milano e all'Inter.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui