Si continua a parlare del caso di doping che ha coinvolto il capitano giallorosso: il medico del club ha ammesso la sua colpevolezza alla Procura

È ancora particolarmente scosso l'ambiente sannita dopo il fulmine a ciel sereno che solo poche settimane fa si è abbattuto improvvisamente in casa Benevento. Walter Giorgione ha ammesso le sue colpe sul caso Lucioni.

Il medico sociale del club giallorosso si è presentato dinanzi alla Procura antidoping di Nado Italia facendo mea culpa sullo spiacevole caso di positività che ha coinvolto il capitano sannita, Fabio Lucioni, al termine della sfida contro il Torino dello scorso 10 settembre. "Ho dato io il Clostabol a Lucioni", le parole di Giorgione durante l'audizione svoltasi presso gli uffici dello Stadio Olimpico di Roma, l'ultima in programma dopo che nei giorni scorsi la Procura aveva ascoltato proprio il calciatore ex Reggina.

Quest'ultimo ha ammesso di aver somministrato alla bandiera del Benevento uno spray cicatrizzante con all'interno la sostanza vietata, specificando inoltre di esserne il solo possessore escludendo eventuali disponibilità da parte della società e del calciatore. Un'azione che potrebbe costare dunque una lunga squalifica al 30enne umbro, che proprio nelle scorse settimane si era difeso sottolineando di aver assunto in buonafede il farmaco terapeutico seguendo la prescrizione fatta dallo stesso medico.

L'inchiesta è stata poi chiusa in attesa che venga presa la decisione definitiva da parte della Procura antidoping sul possibile deferimento del giocatore e dello stesso medico. Malgrado sia stata acclarata l'essenza di dolo, su Lucioni grava il precedente simile a quello della fondista norvegese Therese Johaug, anch'essa trovata positiva a un anabolizzante assunto involontariamente. Soltanto pochi mesi fa alla sciatrice era stata comminata una squalifica di 18 mesi dal Tas di Losanna nonostante avesse dimostrato di aver assunto il farmaco in buonafede.

Società e tifosi sono dunque in apprensione per il difensore di Terni, una delle colonne portanti della squadra di Marco Baroni (in Campania dal 2014) che portò il Benevento ad ottenere due storiche promozioni consecutive: prima quella in Serie B dalla Lega Pro nella stagione 2015/2016, poi quella in Serie A tramite i play-off raggiunti e vinti nel giugno scorso.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui