Per il portiere dei blucerchiati si è preferito una terapia conservativa con l'applicazione di un tutore

Avevamo anticipato questa mattina la possibilità che il portiere della Sampdoria Emiliano Viviano non prendesse parte al derby col Genoa a causa del persistere del problema e del dolore al polso dopo la gara contro il Pescara.

Oggi l’estremo difensore blucerchiato, che ha saltato l’allenamento, si è sottoposto agli esami strumentali del caso che hanno evidenziato un’infrazione dello scafoide. Oltre all’ortopedico del club, sono stati consultati specialisti di chirurgia della mano e si è deciso di procedere con una terapia conservativa.

Viviano dovrà indossare un apposito tutore per circa dieci giorni, dopo i quali saranno effettuati nuovi controlli. Oltre a quella contro il Genoa, quindi, il portiere salterà quasi sicuramente anche la sfida con la Juventus, restando anche in forte dubbio per il match di domenica 30 ottobre contro l'Inter.