La 15a giornata di Serie A parte subito forte con il primo anticipo di venerdì 2 dicembre: alle 20:45 occhi puntati al San Paolo per il big match tra Napoli e Inter

Napoli-Inter, preview e ultime di formazione 15a giornata Serie A, venerdì 2 dicembre 2016

Ritorna la Serie A e lo fa col botto. La 15a giornata di campionato (spalmata in quattro giorni) si apre con l'attesissimo anticipo del venerdì tra Napoli e Inter, che scenderanno in campo al San Paolo alle ore 20:45.

NAPOLI - INTER

Nell'anticipo della 15a giornata di Serie A (eccezionalmente di venerdì), gli occhi sono puntati al San Paolo dove alle 20:45 Napoli e Inter battaglieranno alla ricerca della vittoria. I ragazzi di Sarri scendono nuovamente in campo dopo solo quattro giorni dall'ultima gara casalinga. Nella sfida contro il Sassuolo di mister Di Francesco i partenopei non sono riusciti ad andare oltre l'1-1, anche con un pizzico di sfortuna. Alla rete di un ritrovato Lorenzo Insigne ha risposto Gregoire Defrel, gelando con un gran goal il caloroso pubblico napoletano. Nei minuti finali però il palo colpito da Callejon ha lasciato tutti con l'amaro in bocca. Anche la situazione in classifica non è migliorata più di tanto, con gli azzurri fermi al settimo posto a quota 25 punti. Una vittoria contro i nerazzurri potrebbe però rilanciare il Napoli a ridosso della zona europea.

L'Inter del nuovo corso di Stefano Pioli ha iniziato subito col piglio giusto. Prima il pareggio nel derby di due settimane fa agguantato allo scadere, poi la sonora vittoria casalinga per 4-2 (anche se senza convincere) contro la Fiorentina di Paulo Sousa lo scorso lunedì. I nerazzurri hanno dimostrato a tratti un bel gioco, surclassando gli avversari nei primi 20' di gara con le reti di Brozovic, Candreva e Icardi. Ma le solite disattenzioni difensive hanno permesso alla viola di riaprire il match nonostante l'inferiorità numerica. Le reti di Kalinic e Ilicic sono però servite a poco: Maurito si conferma uomo imprescindibile per questa squadra, siglando il goal del definitivo 4-2. L'argentino, capocannoniere della Serie A con 12 reti (insieme a Dzeko ovviamente), è l'artefice della rinascita dell'Inter, che, a piccoli passi, sta scalando posizioni classifica. L'ottavo posto a quota 21 non soddisfa, ma il tempo ci dirà a cosa può ambire realmente il club milanese.

Sul fronte formazione Sarri perde per squalifica Dries Mertens. Gabbiadini sarà il punto di riferimento lì davanti insieme a Insigne e Callejon. Hisaj alle prese con degli acciacchi potrebbe sedere in panchina, mentre Albiol e Ghoulam partiranno dall'inizio. A centrocampo il dubbio rimane uno solo: Diawara o Jorginho? l'italo-brasiliano rimane leggermente favorito dopo la buona prestazione offerta pochi giorni fa con il Sassuolo.

Pioli in vista di Napoli potrebbe confermare nuovamente Ranocchia (escludendo Murillo) al centro della difesa insieme a Miranda, con D'Ambrosio e Ansaldi esterni. Quest'ultimo è insediato da Nagatomo. In mediana saranno confermati Brozovic e Kondogba. Solo panchina per Joao Mario, deludente contro la Fiorentina. Medel infortunato tornerà a gennaio. Sulla trequarti Candreva, Banega e Perisic accompagneranno la manovra di Icardi. Ai box Santon per infortunio, Palacio invece torna nuovamente a disposizione.

PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-3-3): Reina, Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Insigne. Allenatore: Sarri.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Ranocchia, Ansaldi; Brozovic, Kondogbia; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. Allenatore: Pioli.


Pronostico Napoli-Inter: quote di oggi e consigli vincenti - 15a giornata Serie A


CLASSIFICA SERIE A - RISULTATI SERIE A SEMPRE AGGIORNATI

DATE DEI BIG MATCH E DEI DERBY - CALENDARI DEI SINGOLI CLUB