Il portiere del Genoa è stato operato oggi e il chirurgo si dice ottimista sul recupero

Nella giornata di oggi, il portiere del Genoa Mattia Perin è stato operato per l’infortunio al ginocchio.


L’estremo difensore ha riportato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, non lo stesso a cui si era infortunato lo scorso anno. Davvero sfortunatissimo il calciatore originario di Latina, che nella sua carriera si è trovato dover sopportare un’ampia mole di infortuni. Questo è solo l'ennesimo intoppo che potrebbe frenare una carriera che sulla carta doveva essere luminosa.

Infortuni come questo di solito richiedono 6 mesi di tempo per una completa guarigione e per il ritorno in campo, ma secondo il professor Pier Paolo Mariani che lo ha operato oggi, è possibile che Perin possa tornare anche nella metà del tempo: “L’intervento è riuscito e il recupero stavolta sarà più rapido. Ci vorranno circa tre mesi”, ha assicurato il medico. Non ci resta che aspettare.