Le probabili formazioni, pronostico e diretta streaming di Ascoli-Brescia, match valido per la 37a giornata della Serie B, in programma sabato 22 aprile alle ore 15:00

Probabili formazioni Ascoli-Brescia, pronostico e streaming gratis, 22 aprile 2017

Sabato 22 aprile 2017 alle ore 15:00 allo stadio Del Duca si giocherà Ascoli-Brescia, gara valida per la 37a giornata della Serie B.

Si affrontano due formazioni a caccia di punti che possano avvicinare l’obiettivo salvezza. L’Ascoli, padrone di casa, è attualmente 16esimo in classifica con 40 punti, due di margine sulla zona retrocessione. Classifica non pessima, ma pesa il cattivo momento vissuto: zero vittorie nelle ultime cinque giornate di campionato (due sconfitte e tre pareggi).

Fondamentale, dunque, questo scontro diretto contro il Brescia, che al momento di punti in classifica ne hanno 38. Una vittoria sancirebbe dunque il sorpasso contro i marchigiani, oltre ad allontanare lo spauracchio dei playout. Nell’ultimo turno è arrivata un’importante vittoria, 1-0 contro il quotato Benevento, che potrebbe significare una prima rinascita.

Ascoli (4-2-3-1): Lanni; Mignanelli, Mengoni, Augustyn, Almici; Bianchi, Cassata; Giorgi, Gatto, Orsolini; Cacia. Allenatore: Aglietti.

Brescia (4-3-1-2): Minelli; Untersee, Blanchard, Romagna, Racine; Martinelli, Pinzi, Bisoli; Crociata; Bonazzoli, Ferrante. Allenatore: Cagni.

Dove vedere questa partita in diretta streaming

DIRETTA STREAMING - Un sito consigliato per guardare questa partita in live streaming è Bet365, scopri il palinsesto adesso (registrazione gratuita)

Pronostico e quote Ascoli-Brescia

QUOTE BENEVENTO-VICENZA - I bookmakers danno favorito l’Ascoli, 2.10 la quota, il Brescia viene bancato a 3.60. mentre Il pareggio va a 3.20. L’over della sfida viene pagato a 1.85, l’under va a 1.95. Il primo marcatore favorito è Cacia, 5.50 la quota.

PRONOSTICO: Sfida molto equilibrata tra due formazioni che si equivalgono abbastanza. Consigliamo di puntare sull’Under.

REGISTRATI QUI E GIOCA IL NOSTRO PRONOSTICO

TIENITI AGGIORNATO SULLA SERIE B