I rosanero vengono clamorosamente raggiunti nel finale dall'Empoli grazie al rigore di Caputo: emiliani e spezzini di misura, colpaccio Inzaghi a Bari

La Serie B torna in campo per il classico appuntamento del sabato dopo l'anticipo del venerdì all'Adriatico tra Pescara e Frosinone, terminato con un rocambolesco 3-3. Tanti goal e spettacolo anche nelle otto gare di questo pomeriggio.

PALERMO - EMPOLI 3-3: La partita di cartello di questo fine settimane era sicuramente quella tra Palermo ed Empoli. E al Renzo Barbera le due squadre non hanno di certo deluso le aspettative, con i padroni di casa che si sono fatti raggiungere inaspettatamente sul pari sciupando addirittura un triplo vantaggio. L'inizio di gara e subito spumeggiante, con i padroni di casa che creano subito i primi pericoli dalle parti della porta difesa da Provedel. Il pressing asfissiante di inizio gara premia i rosanero, che al 10' sono già avanti 1-0 grazie a Cionek: cross vellutato di Coronado dalla trequarti trova proprio la testa del polacco che insacca alle spalle del portiere. Passano solo 4 minuti e il Palermo raddoppia proprio con Coronado, che con una conclusione efficace  dal limite toglie le ragnatele al sette, Provedel si distende ma non può nulla. I toscani provano a farsi vedere in avanti, e al 23' alla prima occasione utile accorciano le distanze con Simic, abile a indirizzare a rete di testa il suggerimento di Bennacer dalla destra.

L'Empoli prende coraggio e prova a rendersi nuovamente pericoloso, ma la partita si addormenta improvvisamente, con le due squadre che vanno negli spogliatoi sul punteggio di 2-1. Al rientro in campo però gli azzurri agguantano il pari al minuto 54', questa volta con il bomber Caputo: l'ex Entella raggiunge il pallone servito da Romagnoli al limite e da posizione defilata scarica a rete beffando Posavec. Il Palermo non ci sta e prova a farsi vedere in avanti più volte. Fino a trovare la rete al minuto 77' con Gnahore: percussione sulla destra di Rispoli, il quale mette in mezzo con la palla che dopo una serie di deviazioni raggiunge il francese che col piatto sigla il 3-2. Nel finale però i toscani agguantano clamorosamente il pari al 94': lo stesso Gnahore mette giù in area di rigore Caputo, l'arbitro fischia e l'attaccante freddo non sbaglia siglando il definitivo 3-3.

BENE LE NEOPROMOSSE VENEZIA E CREMONESE, FOGGIA KO - Arriva la prima grande affermazione del Venezia di Pippo Inzaghi, che espugna il San Nicola di Bari con un secco 0-2. Una realizzazione per tempo piega la squadra di Fabio Grosso: nella prima frazione Bentivoglio non fallisce dal dischetto, mentre all'alba della ripresa Zigoni raccoglie l'assist di Morleo e regala la prima vittoria della stagione all'ex tecnico rossonero. La Cremonese invece si impone nettamente 4-1 sul campo della Pro Vercelli portando a casa il secondo successo consecutivo: le reti sono di Pesce, Brighenti e Cavion, mentre nel finale Mokulu rende più amaro il passivo dopo il rigore di Firenze. Altro pesante k.o esterno per il Foggia di Stroppa, "strapazzato" dall'Avellino con il risultato di 5-1. Gli Irpini passano con le doppiette di Ardemagni e Morosini e la rete di Castaldo, a nulla serve il goal su rigore di Morleo per momentaneo 2-1. 

ALTRI RISULTATI - Diverse vittorie di misura sugli altri campi, con lo Spezia che agguanta i 3 punti nei minuti finali della sfida contro l'Entella terminata 2-1 grazie alla rete di Marilungo. Con lo stesso risultato il Novara espugna il Cino e Lillo Del Duca di Ascoli Piceno con la doppietta di Da Cruz. Vincono anche Carpi e Ternana su Salernitana e Cesena grazie alle marcature di Malcore e Angiulli.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO. Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui



INFO SERIE B