A Toronto il tabellone dei quarti di finale è ancora presieduto da Karolina Pliskova e Simona Halep, le due prime favorite del seeding.

La versione femminile della Rogers Cup non mantiene il passo delle sorprese di quella maschile di Montreal ma, seppur con parsimonia, qualche fulmine a ciel sereno riesce a produrlo lo stesso.

Protagonista in tal senso, sul cemento di Toronto, è stata la tedesca Angelique Kerber, testa di serie numero 3, estromessa nettamente, con un secco 62 62 dall’americana Sloane Stephens. L’ex numero uno del mondo, già apparsa in difficoltà nel turno precedente contro la serba Donna Vekic, sofferta vittoria per 64 76, sembra aver smarrito quella costanza di rendimento che l’aveva portata ai vertici del ranking mondiale. Al contrario della tedesca, la Stephens, da sempre considerata come potenziale erede delle Williams, è tornata , dopo un periodo opaco, a far parlare di sé e prima della Kerber era stata capace di estromettere anche la ceca Petra Kivitova dominandola nel terzo set per 62. L’americana nei quarti affronterà ancora un’altra ceca, quella Lucie Safarova, vincitrice 62 al terzo nell’ottavo di finale con la russa Makarova, fattasi strada in una parte di tabellone che aveva come favorita la britannica Johanna Konta

L’altro accoppiamento della parte alta registra lo scontro più importante di giornata, quello tra la numero 1, la ceca Karolina Pliskova, e la numero 6, la danese Caroline Wozniacki. Quest’ultima è apparsa in grande forma, soprattutto dopo aver dominato negli ottavi la polacca Agnieszka Radwanska per 63 61. Tanto rumore da un lato e una sola sorpresa nella parte bassa dove l’unica outsider a essersi qualificata per i quarti è la francese Caroline Garcia, autrice dell’eliminazione negli ottavi della giovane speranza statunitense Catherine Bellis per 64 62. Affronterà, in un match molto difficile, la testa di serie numero 2, la rumena Halep, arrivata fin qui lasciando solo briciole alle avversarie.

L’ultimo quarto di finale, il secondo della parte bassa, mette di fronte, in un match dai connotati molto equilibrati, la testa di serie numero 4 e la numero 5, rispettivamente la spagnola Garbine Muguruza e l’ucraina Elina Svitolina. La prima ha avuto ragione solo al terzo set, 60 36 62, dell’attaccante australiana Ashleigh Barty, mentre la seconda ha sconfitto, senza alcuna incertezza, l’americana Venus Williams per 62 61.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO. Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui