Il campione di Basilea non delude le attese e vola in finale superando l'olandese in due set: se la vedrà con il tedesco, vittorioso sul canadese

Signore e signori, l'ultimo atto della Rogers Cup è servito. A Montréal, nel sesto Masters 1000 stagionale in corso sul cemento canadese (montepremi da 3.953.380 euro, cemento), saranno Roger Federer e Alex Zverev a giocarsi quest'oggi la finale (la diretta tv e streaming) delle 22:00 (ore italiane).

ROGER NON DELUDE, SUPERATO HAASE - Ancora una volta in questa stagione da sogno The King non delude le attese. Il campione di Basilea agguanta la finale numero 142 in carriera, superando nel penultimo atto del 1000 di Canada l'ostico atleta olandese Robin Haase con il punteggio di 6-3, 7-6 (5). Un'ora e 18 minuti di battaglia nella quale il n.52 Atp ha cercato di creare non pochi grattacapi a Federer, pur senza riuscirci. Nel primo set Roger parte subito forte vincendo sei punti consecutivi e strappando il break all'avversario nel secondo gioco. Haase non ci sta, e a sorpresa opera il controbreak: fondamentali gli errori dell'elvetico, che però si rifà poco dopo (ancora con un controbreak), portandosi 4-1 alla battuta. Da lì in poi Federer amministra senza rischiare, chiudendo 6-3 al primo set point.

Nel secondo parziale la gara dell'olandese è più attenta, in crescendo, e Federer non riesce a trovare gli spazi giusti per colpire in contropiede. Entrambi mantengono diligentemente il proprio turno di battuta, con la gara che sguscia via al tiebreak in poco meno di tre quarti d'ora in cui non c'è ombra di palla break. Qui però tutta la classe di Federer esce allo scoperto, e, nonostante due mini break concessi per parte (con il risultato che va sul 5-6 per Roger), Haase sbaglia e concede game, set e match allo svizzero in 1 ora e 15 minuti. Adesso Federer andrà a caccia del sesto successo stagionale dopo Australian Open, Miami, Indian Wells, Halle e Wimbledon, cercando anche di sfatare il tabù Montréal dove non ha mai vinto.

ZVEREV TRIONFA NEL 'NEXT GEN' MATCH - Per farlo Federer dovrà superare il talento tedesco Alexander Zverer, che nell'altro confronto andato in scena nella notte ha superato il beniamino di casa Denis Shapovalov. Vera e propria sorpresa del torneo, il 18enne canadese ha ceduto in due set 6-4, 7-5 al termine di 1 ora e 42 minuti di gioco dopo aver fatto fuori campioni del calibro di Juan Martin Del Potro e Rafa Nadal. Un match comunque equilibrato, con il primo set che viene sentenziato dagli errori di Shapovalov al nono game, dove concede ingenuamente il break e consente a Zverev di chiudere 6-4. Nel secondo set il canovaccio non cambia, e, dopo un break e controbreak iniziale, il canadese viene tradito ancora una volta dal proprio servizio all'11° game, con un doppio fallo che regala il servizio per il match a Sascha, che non sbaglia e fa 7-5.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO. Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI           

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui