William Hill IT Italiano

Storico bis per lo snowboard italiano. A Cervinia vincono Michela Moioli e Omar Visintin

La località valdostana ha ospitato la prova di Coppa del Mondo di snowboardcross.

Storico bis per lo snowboard italiano. A Cervinia vincono Michela Moioli e Omar Visintin

E' uno storico bis quello ottenuto dallo snowboard italiano sulle nevi di Cervinia. I fantastici Michela Moioli e Omar Visintin hanno infatti dominato le due big final femminile e maschile della prova di Coppa del Mondo andata in scena nella ocalità valdostana. Ad aprire le danze ci ha pensato la ventiduenne bergamasca, capace di conquistare oggi la vittoria numero 7 della carriera che ora ne annuvera 47 nella storia di questo sport in Italia. Nella run conclusiva Moioli è andata in testa e ha messo in fila tutte le rivali, nell'ordine Nelly Moenne Loccoz, Julia Pereira De Sousa Mabileau e Charlotte Bankes. Moioli è così balzata al terzo posto della Coppa del Mondo con 3230 punti contro i 3380 di Lindsey Jacobellis e i 3300 della transalpina Chloe Trespeuch.

"Ad essere sincera, stamattina ero molto tesa e un po' spenta, non mi sentivo le gambe forti sia in quarti che in semifinale - ha commentato Moioli, al secondo successo in pochi giorni -, ma una volta arrivata in finale mi sono detta che non avevo nulla da perdere ho tirato fuori gli artigli perchè avevo di fronte uno squadrone francese molto forte, che avrebbe potuto fare gioco di squadra per arrivarmi davanti". Ottima anche la prova di Francesca Gallina, sesta e al miglior piazzamento in carriera, mentre Raffaella Brutto è uscita nei quarti di finale.

Al fotofinish è invece arrivata la vittoria per Visintin in campo maschile: l'altoatesino, a secco di vittorie da quasi quattro anni, ha duellato spalla-spalla con Pierre Vaultier, piegato di un soffio sul traguardo, mentre Alex Pullin ha concluso al terzo posto. Per Visintin si tratta del terzo trionfo in carriera che ha permesso all'Italia di salire a quota 38. Ora in Coppa del Mondo occupa la quinta posizione con 1680 punti. "Oggi non ce n'era per nessuno - ha commentato il 28enne di Lagundo -, in partenza andavo bene ma altri avversari erano più veloci di noi, poi sono sempre riuscito a scatenarmi da metà tracciato in giù. La parte decisiva del tracciato era un curvone a destra, dove sono sempre andato forte. Erano quattro anni che non vincevo, ma sapevo di essere competitivo, questo è solo il risultato della mia tenacia. La vittoria di oggi è molto importante in vista delle Olimpiadi". Michele Godino è giunto settimo, mentre Emanuel Perathoner e Lorenzo Sommariva sono usciti negli ottavi di finale.

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Sportnotizie24 consiglia Bet365 che offre anche più di 100.000 eventi in live streaming all'anno, quindi puoi scommettere mentre guardi l'evento e mentre l'azione si svolge (il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Gioca responsabilmente). Ogni evento sul sito web di bet365 che ha l'icona Play o Video accanto ad esso è programmato per essere mostrato tramite Live Streaming. REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



News correlate

Torna su