William Hill IT Italiano

Snowboard cross, Michela Moioli bissa PyeongChang e vince la Coppa del Mondo

Dopo aver ottenuto l'oro olimpico alle Olimpiadi invernali di PyeongChang l'atleta bergamasca conquista il suo secondo riconoscimento in carriera

Continua a stupire Michela Moioli. Dopo aver conquistato un meritatissimo oro alle Olimpiadi invernali di PyeongChang 2018, la giovane snowboarder azzurra ha lasciato ancora una volta il segno, questa volta in Coppa del Mondo di Snowboard cross. Un successo incredibile per l'atleta bergamasca dell'Esercito, che chiudendo al secondo posto la gara sprint nella penultima tappa dei campionati mondiali è riuscita a portare a casa il secondo trofeo in carriera dopo quello alzato al cielo nel 2016. Dalla Corea a Mosca: la 22enne di Alzano Lombardo ha realizzato una doppietta storica in meno di un mese.

SNOWBOARD CROSS, MOIOLI TRIONFA IN COPPA DEL MONDO

Sarebbe bastato un terzo posto all'italiana per aggiudicarsi la Coppa del mondo dopo quattro vittorie di tappa e un totale di 6810 punti. Nella giornata di oggi era necessario tenere a bada gli assalti delle atlete francesi TrespeuchBankes e Moenne Loccoz per riuscire a conservare il primato. È così è stato. Michela è stata in grado di chiudere con una grande prova in seconda posizione alle spalle della ceca Samkova, riuscendo così ad ipotecare la vittoria con una giornata di anticipo. Nella mattinata la Moioli era riuscita a superare il tagli delle qualificazioni superando anche la semifinale che ha visto invece beffate le compagne di squadra: Francesca Gallina e Raffaella Brutto (rispettivamente undicesima e sesta) che hanno figurato in finalina.

Adesso la bergamasca scenderà nuovamente in pista nella giornata di domenica in occasione della gara a squadre, prima di chiudere l'ultima tappa di Coppa del Mondo a Veyssonaz (Svizzera) il prossimo 16 marzo; ovviamente già certa della vittoria. Puntuali sono arrivati numerosi i complimenti sui social per l'impresa effettuata: da Sofia Goggia, compaesana, allo stesso Comune di Alzano Lombardo, che si è congratulato con la sua atleta tramite un post su Facebook.

LE PAROLE DI MICHELA

Nel post gara Michela Moioli ha commentato così il grande risultato ottenuto: "Una stagione infinita, sono stanchissima ma meglio di così non potevo chiedere. E' stato devastante: abbiamo fatto praticamente tre finali: la prima fermata subito perché il gate non si è aperto, poi la seconda arrivata fino in fondo e la terza quella buona. Sono contenta perché ho resettato, non ho mollato e sono riuscita a ripartire sempre nonostante non fosse facile".

E infine la dedica: "La vittoria la dedico al mio team, perché è più facile vincere una gara sola come quella olimpica che una cosa come la coppa del mondo. Festa? La farò, ma ora voglio solo andare a riposare".

Olimpiadi invernali, 7ª giornata: Oro Moioli, psicologo per la Shiffrin



News correlate

Torna su