MMA, guai per McGregor: assalta un pullman e ferisce un uomo

Il campione nordirlandese ha assalito un pullman di atleti impegnati in una serata di combattimenti al Barclays Center di New York

Una notizia abbastanza sconcertante arriva dal mondo della UFC. Il campione Conor McGregor ha infatti dato di matto durante un evento di arti marziali a New York, scagliandosi contro il pulmino che trasportava alcuni atleti a una "serata evento" e ha lanciato transenne, pezzi di metallo e tutto quel che gli è capitato a tiro, con conseguenze ovviamente gravi che potrebbero costare carissimo al campione. Sono previsti infatti strascichi importanti in tribunale per Conor che dopo qualche ora di fuga ha deciso di arrendersi alla polizia.

L’evento di Ultimate Fighting Championship era stato abbastanza seguito e la follia di McGregor è stata anche immortalata grazie alle riprese di un iPhone. Si vede chiaramente l’atleta lasciare un dolly contro un finestrino laterale dell'autobus mentre questo si muoveva lentamente in un parcheggio del Barclays Center di New York. Michael Chiesa, che era sull'autobus, è stato ricoverato in ospedale in seguito all'incidente ed è stato curato per diversi tagli e lesioni al viso.

Queste le parole del presidente dell’UFC Dana White in merito: "Sono arrivati alla fermata dei pullman e s sono scatenati, lanciando bidoni, transenne e tutto quello che trovavano - ha detto -. Si è spaccato uno dei finestrini e a quel punto Micael Chiesa è stato ferito gravemente, sanguina anche da una mano oltre che dal volto. Tutti sono scossi: questa è la cosa più disgustosa che sia mai accaduta nella storia dell'UFC. Conor? Lo stanno cercando, il suo aereo non può decollare, non può lasciare lo stato di New York, presumo che alla fine si consegnerà".

Le cause della follia

Non è ancora ben chiaro cosa abbia scatenato la follia. Sembra che tutto sia collegato alla decisione dell’UFC di privarlo del suo titolo Mondiale. Il ventinovenne, secondo quanto riportato dai vari media, era arrivato senza preavviso alla fine dell'evento stampa del giovedì. Il giorno prima White aveva detto che l'UFC avrebbe tolto a McGregor il suo titolo, che sarebbe stato assegnato al vincitore della lotta di sabato tra Khabib Nurmagomedov e Max Holloway a New York. Da qui la sua rabbia incontenibile.

ULTIMI VIDEO SPORT

Gli ultimi video relativi agli altri sport.



News correlate

Torna su