William Hill IT Italiano

Risultati Australian Open 2018: Seppi avanti, fuori Lorenzi e Schiavone

Inizia con luci e ombre l’Australian Open dei tennisti italiani. Tra quelli scesi in campo, solo Seppi si è qualificato al turno successivo

Seppi Australian Open

Seppi Australian Open

Nella notte è iniziata la 106esima edizione degli Australian Open, primo Slam della stagione che dal 1988 si disputa sul cemento di Melbourne Park. I primi tennisti italiani a scendere in campo sono stati Andreas Seppi, Paolo Lorenzi e Francesce Schiavone, ma solo il giocatore altoatesino è riuscito a passare il turno, battendo in 4 set il 18enne francese Moutet. Il senese invece, avanti di due set, si è fatto rimontare, uscendo sconfitto dalla sfida contro il numero 30 del mondo Damir Dzumhur, mentre per quanto riguarda il tabellone femminile, la Leonessa Francesca Schiavone, si è dovuta arrendere a Jelena Ostapenko.

SEPPI VINCENTE – Il primo italiano – e finora l’unico – che è riuscito a qualificarsi per il secondo turno degli Australian Open è stato Andreas Seppi, capace di battere 3-6, 6-4, 6-2, 6-2 il francese Corentin Moutet che era al suo debutto assoluto in un torneo del Grande Slam. La partita non era iniziata nel migliore dei modi per il tennista altoatesino che aveva perso il primo set, salvo poi cambiare l’inerzia del match nel secondo parziale, riuscendo a comandare il gioco contro un avversario di talento, ma probabilmente ancora troppo giovane per avere la continuità necessaria per affermarsi ad alti livelli. Seppi si è sbarazzato del 18enne francese in 2 ore e 33 minuti di gioco e al secondo turno dovrà vedersela con il giapponese Yoshito Nishioka, capace di battere al quinto set Philipp Kolhschreiber.

LORENZI E SCHIAVONE K.O. – I primi due set giocati da Paolo Lorenzi contro Damir Dzumhur avevano illuso tutti: il numero 45 del ranking mondiale infatti li aveva vinti entrambi (6-3, 6-2), dominandoli nel gioco e nel punteggio. La svolta del match è arrivata nel terzo parziale, perso al tie-break da Lorenzi, capace di rientrare nel set, rimontando un break. Da quel momento l’azzurro è calato molto ed ha perso gli ultimi due set 6-2, 6-4, abbandonando al primo turno gli Australian Open. Anche Francesca Schiavone ha dovuto arrendersi all’esplosività di Jelena Ostapenko che ha vinto con il punteggio di 6-1, 6-4 in un’ora e 14 minuti di gioco. Dopo un primo set nel quale non c’è stata storia, con la tennista lettone – vincitrice del Roland Garros nel 2017 – che ha dominato in lungo e in largo, chiudendo il parziale in 28 minuti, nel secondo la Schiavone ha provato a reagire, mettendo in difficoltà la sua avversaria ed è salita fino al 4-1. Poi, dopo aver mancato la palla del 5-3, la Leonessa è crollata, finendo per arrendersi ad un’ottima Ostapenko.

SEGUI SPORTNOTIZIE24 SUI SOCIAL!

FACEBOOK - TWITTER - GOOGLE PLUS - INSTAGRAM

Vuoi scrivere per noi? Ecco come fare



News correlate

Torna su