William Hill IT Italiano

Australian Open 2018: clamoroso Chung, il coreano mette ko Djokovic (REPORT COMPLETO)

Arriva una grandissima sorpresa agli Australia Open, con Novak Djokovic che viene eliminato agli ottavi di finale dal formidabile sudocreano Hyeon Chung in 3 ore e 24 minuti di gioco

Australian Open che hanno visto completare il quadro dei quarti di finale, dopo le vittorie di Berdych su Fognini, di Federer su Fucsovics e quella sorprendente di Sandgren su Thiem. L'ultimo match andato in scena è stato quello tra Novak Djokovic e Hyeon Chung. E arriva la seconda sorpresa di giornata, col sudcoreano che mette ko il serbo in tre set (7-6, 7-5, 7-6) e accede ai quarti di finale, dove affronterà proprio Sandgren.

LA PARTITA - Il primo parziale parte già malissimo per Djokovic che perde velocemente due volte il servizio, con Chung a prendere subito il largo e andare sul pesante 4-0. Sembra fatta per il sudcoreano, ma il serbo finalmente inizia a giocare con grande continuità, iniziando la risalita con un primo break nel sesto gioco e risalendo sul 3-4. Djokovic alza ancora l'asticella del suo gioco e effettua l'aggancio sul 5-5. La risoluzione del primo set arriva al tiebreak: l'equilibrio regge sino al 3-3, Chung è un "muro di gomma", allungando sul 6-3 e chiudendo 7-4.

Nel secondo set le cose non cambiano, perché è sempre Chung a comandare il gioco da fondo campo, con Djokovic anche poco efficace con la prima di servizio. E infatti il numero 58 del mondo effettua subito il break, andando a condurre sul 3-0 prima e 4-1 poi. Ma come accaduto nella prima partita, il serbo reagisce e, con un cambio di strategia fatto anche di alcune efficaci discese a rete, riesce a rimettersi in carreggiata sul 4-4. Anche qui il tiebreak sembra scritto, ma Chung riaziona la modalità "prendo tutto" vincendo sul set point uno scambio fatto di resistenza e grandissima lucidità. Break, 7-5 e due set di vantaggio dopo 2 ore e 11 minuti di gioco.

CONTINUA A LEGGERE

Chung in azione contro Djokovic

Nella terza partita finalmente cambia qualcosa per Djokovic, ma purtroppo per lui è solo un "fuoco di paglia". Il serbo strappa subito il servizio a Chung, ma il sudcoreano non molla e rientra immediatamente, ma non solo. Infatti si porta addirittura sul 3-1, facendo pensare ad una chiusura imminente del match. Ma il terzo set si rivela fatto pieno di break, con Djokovic che porta a casa un quinto game durissimo, confermando poi al servizio il 3-3. L'equilibrio resiste sino al 6-6, dove sia Djokovic che Chung, per arrivarci, riescono anche a salvarsi dal possibile break. Dunque tiebreak ancora una volta: il coreano vola subito sul 3-0, strappando due minibreak al serbo, che comunque reagisce e torna sul 3-3. Ma Chung alza ancora il livello e con due colpi da assoluto campione vola sul 6-3, con tre match point. Ne basta uno, altro colpo a sensazione e Djokovic ko.


DIRETTA STREAMING SU BET365 - Non possiedi un abbonamento alla pay-tv? Nessun problema, perché tutte le partite degli Australian Open 2018 saranno disponibili per gli utenti in diretta streaming sul sito consigliato bet365Entra subito e potrai vedere i match Atp e Wta nella sezione Diretta TV. Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



News correlate

Torna su