William Hill IT Italiano

Basket, wild card per la Virtus Bologna: l'anno prossimo in Champions League

Da tempo FIBA Europe e Segafredo Bologna stanno discutendo per la concessione di una wild card che permetta alla Virtus di partecipare a una coppa europea la prossima stagione

La Virtus Bologna, a meno di clamorosi colpi di scena dell'ultim'ora, nella stagione 2018-2019 parteciperà alla Champions League FIBA di basket. Come riporta l'edizione odierna de Il Resto del Carlino, da tempo Fiba Europe e la Segafredo Bologna stanno discutendo della possibile concessione di una wild card per far sì che la società felsinea possa partecipare ad una competizione europea nella stagione prossima, a prescindere dalla qualificazione o meno derivante dal campionato. La Champions League è alla caccia di tutti quei club prestigiosi che, restati fuori dalla "casta" dell'Eurolega, vogliono tornare a calcareimportanti palcoscenici europei. E in questo senso la Virtus Bologna di Massimo Zanetti fa parte di questa cerchia di club.

Secondo quanto riporta il quotidiano emiliano, l'accelerata decisiva ci sarà domenica prossima, grazie alla mediazione decisiva del presidente federale Gianni Petrucci. La ratifica degli accordi già trovati tra le parti dovrebbe avvenire "domenica, prima della gara con Milano. Il presidente Gianni Petrucci, insieme ad alcuni esponenti del board di Fiba Europe incontrerà il proprietario della Segafredo, e azionista di riferimento della società bianconera, insieme al suo braccio destro Luca Baraldi".

Per i playoff la Virtus Bologna torna alla Unipol Arena?

Intanto giungono novità anche sul fronte campo. Infatti la Virtus Bologna, che sta giocando le partite in casa di questa stagione al PalaDozza, in coabitazione con la Fortitudo, tramite il lavoro dell'amministratore delegato, Luca Baraldi, avrebbe trovato un accordo di massima con i vertici della struttura di Casalecchio di Reno per giocare i playoff scudetto alla Unipol Arena. Questo per evitare "pericolose" sovrapposizioni tra playoff Virtus con quelli della Fortitudo, militante in A2, e garantire più spettatori alla Segafredo oltre i 5mila abbonati.

Dopo Alessandro, si ferma anche Stefano Gentile

Nel frattempo arrivano le prime indiscrezioni sull'infortunio di Stefano Gentile, play della Virtus infortunatosi durante il match di domenica scorsa contro la Reyer Venezia. Per lui si tratta di una distorsione alla caviglia, che potrebbe costringerlo ad uno stop di due settimane. Infortunio che segue quello del fratello Alessandro, infortunatosi invece nei quarti di finale di Coppa Italia contro Brescia. Per lui una lesione muscolare di primo grado a carico dei flessori della coscia destra, subita il 16 febbraio. Il suo rientro è comunque previsto per domenica prossima contro Milano.

VUOI VEDERE IL CALCIO EUROPEO E ITALIANO, MA ANCHE TANTI ALTRI SPORT IN LIVE STREAMING? ECCO LA SOLUZIONE

Eurolega, le migliori 10 schiacciate della settimana (video)



News correlate

Torna su