Virtus Bologna: tra Delfino, Slaughter e la sfida a Brindisi. Il punto sugli infortunati

La Virtus Bologna è reduce dalla preziosissima vittoria esterna contro la Germani Brescia e domenica prossima al PalaDozza arriva Brindisi

La Virtus Bologna è impegnata su più fronti tra mercato e campo. Il morale è molto alto in casa felsinea, dopo l'importantissima e preziosa vittoria esterna contro la Germani Brescia. Una vittoria sofferta e meritata, che ha messo fine ad una striscia negativa di tre sconfitte consecutive subite contro Sassari, Venezia e Olimpia Milano pur lottando con cuore e grinta. L'obiettivo dichiarato è quello di agganciare un posto nei playoff e poi diventare la classica "mina vagante" in grado di poter sognare qualsiasi traguardo. Le potenzialità ci sono tutte e se la Virtus dovesse trovare anche la giusta continuità, la squadra di Ramagli potrebbe diventare un serio problema da gestire per tutta la concorrenza.

CARLOS DELFINO ALLA VIRTUS?

Nel frattempo sono tanti i temi caldi in casa Segafredo Bologna. A partire dalla presenza di Carlos Delfino nel rooster bolognese, con l'argentino che da qualche giorno si sta allenando col resto della squadra. Tuttavia non è ancora il momento di trarre conclusioni affrettate, come dichiarato dallo stesso 35enne, intervistato da Alessio De Giuseppe per èTv e V Magazine: "La realtà è che io ora sono in Italia perché mia moglie è italiana e i miei due gemelli sono italiani. Dopo che abbiamo finito le vacanze in Argentina siamo venuti qui, ora mi sto allenando con la Virtus. Tempo fa ho giocato con la Fortitudo, il mio passato è biancoblu sono molto attaccato a quei colori. Mi sto allenando con la Virtus per cercare di prendere forma e vedendo in futuro cosa può succedere. Se accetterei un contratto con le V nere? Se arrivasse il momento dovrei valutare e vedere. Io non ho mai chiuso nessuna porta, ci stiamo facendo un favore reciproco, per ora diciamo così", le sue parole riportate da pianetabasket.it.

IL RINNOVO DI MARCUS SLAUGHTER

Il centro americano Marcus Slaughter e la Virtus Bologna potrebbero trattatare a breve il rinnovo del contratto. Questo secondo quanto riportato dal "Corriere di Bologna", con la Virtus molto contenta delle performance dell'ex Real Madrid. Per lui in questa stagione 22 partite con 9.9 punti e 7.2 rimbalzi di media in circa 28 minuti per partita. Tuttavia prima bisognerà aspettare le nomine in seno alla Virtus di amministratore delegato e GM, a cui poi spetteranno le scelte tecniche.

AL PALADOZZA ARRIVA BRINDISI, RECUPERANO NDOJA E S. GENTILE

La vittoria di Brescia è valsa doppio anche perché le scelte di coach Ramagli erano ridotte all'osso. A referto infatti sono andati solo 7 giocatori, viste le assenze di Klaudio Ndoja e Stefano Gentile. Ma per la Virtus, che domenica prossima ospiterà Brindisi alle ore 17:00 al PalaDozza, ci sono buone notizie. Infatti entrambi i giocatori sono praticamente recuperati e dovrebbero tornare a pieno regime già dal match contro i pugliesi di Frank Vitucci, reduce dalla vittoria interna contro Pesaro.

VUOI VEDERE IL CALCIO EUROPEO E ITALIANO, MA ANCHE TANTI ALTRI SPORT IN LIVE STREAMING? ECCO LA SOLUZIONE   

Olimpia Milano-Valencia 89-93, gli highlights

L'Olimpia Milano di Simone Pianigiani ha subito l'ennesima sconfitta in Eurolega, cedendo in casa per 93 a 89 contro Valencia.



News correlate

Torna su