Will Smith produrrà un film sul grande Michael Jordan. Ma a sorpresa non sarà sul basket

Il film biografico, dal titolo “The Prospect” sarà dedicato alla seconda carriera di “MJ”, quella nel baseball.

Will Smith produrrà un film sul grande Michael Jordan. Ma a sorpresa non sarà sul basket

Will Smith produrrà un film su Michael Jordan, ma sorprendentemente non sarà sulla carriera di quello che è considerato il giocatore di basket più grande di tutti i tempi bensì sulla seconda vita sportiva di “MJ”, quella nel baseball. Jordan, infatti, nel 1993 abbandonò temporaneamente la pallacanestro per intraprendere una carriera nel baseball, con scarsi risultati a tal punto che tornò a vestire la maglia dei Bulls nel corso della stagione 1994-1995 e si ritirò una seconda volta dopo aver vinto il suo sesto titolo nel 1998. Nel 2001 riprese l'attività cestistica, questa volta nei Washington Wizards, rimanendovi per due stagioni prima dell'ultimo ritiro.

"Voglio dimostrare di poter primeggiare anche in un'altra disciplina" disse Jordan quando lasciò il pallone a spicchi per il guantone di cuoio e la mazza. Una scelta fatta anche in memoria del pader defunto. L'amore del padre appena scomparso per questo sport fu la motivazione più forte che spinse Jordan a provarci. Nel febbraio 1994 firmò un contratto da free agent con i Chicago White Sox e il 31 marzo venne ingaggiato dai Birmingham Barons, seconda squadra dei Chicago White Sox impegnata nelle Minor League. Con i Barons disputò 127 partite e ottenne una media battuta di .202 con 3 home run, 51 punti battuti a casa, 30 basi rubate (quinto nella Southern League a pari merito) e 11 errori. Per i risultati modesti, Jordan fu criticato moltissimo e in tanti ipotizzarono che il suo ingaggio fosse più che altro dovuto a un fattore pubblicitario. Tra il settembre e il novembre 1994 giocò anche 35 incontri con gli Scottsdale Scorpions in Arizona Fall League, con una media di battuta del .252 e poi continuò ad allenarsi con i Chicago White Sox fino al marzo 1995.

Il titolo del film, “The Prospect”, il prospetto, si ispira proprio al nome con cui vengono chiamati i giocatori che giocano in Doppio A, una delle leghe minori delle Major. Sono dei prospetti, sinonimo in questo caso di promesse.  La sceneggiatura è stata scritta da Ben Epstein, mentre la produzione sarà affidata alla Overbrook, società di proprietà di Will Smith. E c'è già chi sogna che possa essere proprio l'ex "Principe di Bel Air" a interpretare Michael Jordan.

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Sportnotizie24 consiglia Bet365 che offre anche più di 100.000 eventi in live streaming all'anno, quindi puoi scommettere mentre guardi l'evento e mentre l'azione si svolge (il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Gioca responsabilmente). Ogni evento sul sito web di bet365 che ha l'icona Play o Video accanto ad esso è programmato per essere mostrato tramite Live Streaming. REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



News correlate

Torna su