Qualificazioni EuroBasket Women 2019: splendida vittoria dell'Italia in Svezia

Le azzurre si sono imposte a Boras per 47-69. Sottana con 22 punti e Zandalasini con 19 le migliori realizzatrici

Qualificazioni EuroBasket Women 2019: splendida vittoria dell'Italia in Svezia

La Nazionale italiana femminile si è imposta sulla Svezia a Boras con il punteggio di 47-69 nel terzo impegno dell'EuroBasket Women 2019 Qualifiers. Le Azzurre hanno messo in mostra tutte le loro qualità tenendo il comando per tutti i 40 minuti e sono tornate in corsa per il primo posto nel girone. Strepitosa prova della squadra di coach Marco Crespi, trascinata dai 22 punti di Giorgia Sottana e dai 19 di Cecilia Zandalasini. Mercoledì impegno casalingo contro la Macedonia a Pavia.

IL PRIMO TEMPO
Coach Crespi ha scelto di partire con Sottana, Francesca Dotto, Zandalasini, Cinili e Andrè nel quintetto base. E' Zahui a segnare i primi due punti del match, a cui risponde Zandalasini. Sottana segna la prima tripla della sua partita, mentre Dotto porta avanti l'Italia sul 4-7 dopo 3 minuti. 'Zanda' è incontenibile per la difesa svedese e con un gioco da tre punti e un jumper riporta le Azzurre a +6 sul 6-12. Il settimo punto consecutivo della campionessa WNBA costringe il coach di casa a chiamare il time-out sul 6-14. Andrè con una giocata da due punti e Sottana da tre fanno volare l'Italia  sul 6-19. Il blackout svedese continua e Andrè segna il +15 prima di un 6-0 gialloblu. Sottana segna la terza tripla di giornata e porta l’Italia sul 24-12 quindi Zandalasini le serve l'assist per il 27-15. La giocatrice del Fenerbahce segna il suo 14° punto (15-29). Crespi rimanda in campo Zandalasini che ritrova il canestro grazie a due tiri liberi e firma il 31-18 perl'Italia, mentre la debuttante Giuditta Nicolodi mette a segno il 19-33 che chiude il primo tempo.

IL SECONDO TEMPO
Zandalasini riparte con un bel canestro ma le padrone di casa rimettono la testa fuori e Zahui firma un mini parziale di 5-0 che riporta le svedesi sul 24-35. Zandalasini si inventa un'altra maglia ma la prima tripla di Eldebrink firma il 27-37. A questo punto Dotto diventa la prima azzurra a segnare oltre a Zanda, Sottana e Andrè: 6 punti di fila che fissano il punteggio sul 27-43. Ancora Francesca Dotto con una rubata regala il massimo vantaggio azzurro sul 27-45. Le padrone di casa infilano un parziale di 6-2 e coach Crespi chiama time-out. Andrè segna il suo ottavo punto, ma il terzo fallo la spedisce in panchina. Nicolodi al suo posto si coporta bene e al mini riposo l'Italia comanda 49-33. Caterina Dotto e Crippa vanno a referto tra le marcatricis nel momento in cui Zanda deve fare i conti con una botta a una gamba. La pavese fissa il punteggio sul 37-55 con un arresto e tiro. Sottana dalla lunetta e 5 punti di fila di Cinili fanno volare via l'Italia a +21 sul 41-62. Poi, gioco da tre punti di Francesca Dotto e jumper di Sottana e Zandalasini: Tutto cià che serve per chiudere sul definitivo 47-69.

LA SITUAZIONE
Nelle prime due uscite di queste qualificazioni, l’Italia aveva ottenuto un successo proprio in Macedonia per 52-61, prima di cedere alla Croazia a San Martino di Lupari per 71-83. Dopo la gara di mercoledì a Pavia, gli ultimi impegni dell’EuroBasket Women 2019 Qualifiers saranno il prossimo novembre, in Croazia e poi in casa con la Svezia. Le squadre già certe di giocare il prossimo Europeo sono solo Serbia e Lettonia, i due Paesi ospitanti. In palio rimangono altri 14 posti: si qualificano le prime classificate degli otto gironi e le sei migliori seconde.


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su