A Jupp Heynckes basta la rete dell'ex Lione per portare a casa il secondo successo consecutivo e raggiungere il Borussia in testa

È andata in archivio un'altra giornata ricca di gol e spettacolo nel campionato di Bundesliga: dopo le gare delle 15:30, è toccato al Bayern Monaco scendere in campo in casa dell'Amburgo, con i bavaresi vittoriosi 0-1 grazie alla rete di Tolisso.

LA PARTITA - 4-2-3-1 per Jupp Heynckes, a caccia del secondo successo consecutivo in campionato. Al centro dell'attacco Lewandowski è inamovibile, mentre sulla trequarti James Rodriguez preleva Muller con Robben e Coman ad agire sugli esterni. Tolisso e Vidal in mediana, mentre il pacchetto arretrato è composto da Rafinha, Sule, Hummels, Alaba e Ulreich tra i pali. 3-4-3 invece per Gisdol, con il tridente d'attacco formato da Hunt, Wood e Hahn.

La gara del Volksparkstadion parte a ritmi bassi e regala pochissime emozioni. A sorpresa è l'Amburgo più propositivo ed aggressivo nei primi minuti, con un pressing asfissiante che mette in difficoltà la corazzata bavarese. All'11' sono proprio i padroni di casa a provarci con Diekmeier, ma il suo tiro però è facile preda di Ulreich. Per vedere una conclusione degna di questo nome da parte del Bayern bisogna aspettare il 22', con Robben che imbeccato in area scarica un sinistro che si infrange sull'esterno della rete. Le due squadre non riescono a pungere, a trovare il varco giusto, ma al 38' arriva l'episodio che segna la gara: entrata sconsiderata di Jung che da dietro falcia Coman in scivolata, l'arbitro non ha dubbi ed estrae il rosso. Gara nervosissima nel finale di tempo, con le squadre che rientrano negli spogliatoi sullo 0-0.

Nella ripresa Heynckes da una scossa ai suoi inserendo Muller al posto di un James Rodriguez poco convincente. Soluzione che premia, perché ad appena cinque minuti dall'inizio della seconda frazione i bavaresi (in superiorità numerica) passano proprio per merito del tedesco: cross in mezzo di Alaba dalla sinistra, la difesa non riesce a spazzare e la palla capita sui piedi di Muller, che con la coda dell'occhio vede Tolisso e lo serve. Il francese batte a rete di prima e porta in vantaggio i suoi. L'Amburgo però non ci sta e reagisce subito al 54', con Sakai che dal limite prova una conclusione che impegna severamente Ulreich bravo ad allungarsi con la mano di richiamo e mettere in corner. Intanto sfortunato Muller, che è costretto ad uscire dopo appena 15 minuti per un problema muscolare, al suo posto Thiago. Il Bayern a questo punto amministra la gara senza problemi e prova a trovare lo spazio giusto per il raddoppio. Al 71' ci prova proprio il neo entrato Alcantara, che da fuori calcia col destro trovando però il palo a dirgli di no. I veterani non ne hanno più e gli ospiti padroni del campo sfiorano ancora il raddoppio con le incornate di testa di Hummels e Tolisso, con quest'ultimo che sfiora la doppietta personale cogliendo il secondo legno della gara. Nel finale è monologo bavarese ma Robben e Lewandowski non riescono per un pelo a gonfiare la rete. Finisce così 0-1: il Bayern Monaco espugna di misura il Volksparkstadion e agguanta il Borussia Dortmund in vetta alla classifica.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui



INFO BUNDESLIGA