William Hill IT Italiano

Bundesliga, il Bayern soffre, rischia e poi vince: 4-2 al Werder Brema

La squadra di Jupp Heyckes va sotto, rimonta, si fa raggiungere e poi nel finale trova le reti di Lewandowski e Muller

Il Bayern Monaco continua a dominare l'ennesimo campionato di Bundesliga, vincendo per 4-2, nel posticipo della 19a giornata di campionato, contro il Werder Brema all'Allianz Arena. Di regola, almeno sulla carta, non ci doveva essere partita in Baviera tra la capolista incontrastata e chi attualmente si trova al terz'ultimo posto in classifica. E invece di partita ce n'è stata tanta e anche per quasi tutti i 90 minuti di gioco. Alla fine la maggior qualità dei ragazzi di Jupp Henyckes ha fatto la differenza, mettendo a referto così la vittoria numero 15 in campionato e salendo addirittura a più 16 sul Bayer Leverkusen secondo.

LA PARTITA - Il Bayern parte col freno a mano tirato e passa in svantaggio al 25': giocata tra le linee di Kruse, che manda a vuoto tre avversari ed imbuca il pallone per Gondorf, questo lascia sul posto Boateng e, a tu per tu con Ulreich, non sbaglia. I bavaresi continuano a rischiare contro gli attacchi dei biancoverdi, ma al 41' trovano il pareggio con una super giocata di Muller: il tedesco assa alle spalle di Veljkovic, stoppa il pallone di petto e con una semirovesciata pareggia i conti.

Nella ripresa accada un po' di tutto. Gondorf prima sfiora il nuovo vantaggio ospite, ma al 63' è Lewandowski a fare 2-1: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Lewandowski sovrasta Delaney e trafigge un incolpevole Pavlenka. Il più sembra fatto a quel punto, ma al 75' il Werder pareggia i conti: altro angolo, colpisce di testa Delaney col pallone che sbatte sul corpo di Sule superando Ulreich. Ma il Bayern non si dà per vinto e negli ultimi dieci minuti riesce a risolvere la contesa a proprio favore. Prima arriva al 78' la doppietta di Lewandowski, col polacco abile a girare a rete di testa un cross di Muller, con Pavlena non irreprensibile. All'84' invece, è lo stesso Muller (anche per lui doppietta) a battere Pavlenak con un destro sotto misura sul fantastico assist "schucchiaiato" di James Rodriguez dal limite dell'area.



Bayern Monaco-Werder Brema


News correlate

Torna su