Bundesliga, il Bayern passeggia con l'Amburgo: tris Hoffenheim

Risultato tennistico all'Allianz Arena tra Bayern e Amburgo con Lewandowski autore di una tripletta: l'Hoffenheim manda in crisi il Wolfsburg

Il massimo campionato tedesco fa ritorno sul rettangolo di gioco dopo il classico anticipo del venerdì che ha visto protagonisti Magonza-Schalke 04 alla Opel Arena.

I Blu Reali allenati da Domenico Tedesco hanno avuto la meglio con uno 0-1 di misura griffato Caligiuri nella ripresa: 3 punti che hanno consentito di mantenersi in seconda posizione alle spalle dell'imprendibile Bayern Monaco. Quest'ultimo è sceso in campo nel sabato pomeriggio di Bundesliga, passeggiando sull'Amburgo penultimo in classifica con un netto 6-0. In attesa di Bayer Leverkusen-Borussia M'Gladbach delle ore 18:30 sono scese in campo anche Hannover-Augusta, Hertha Berlino-Friburgo e Hoffenheim-Wolfsburg.

SUPER BAYERN CONTRO L'AMBURGO

Tutto estremamente semplice dunque per la corazzata bavarese di Jupp Heynckes, che all'Allianz Arena ha impartito una severa lezione di calcio al malcapitato Amburgo sempre più a rischio retrocessione. Il tecnico tedesco non ha rinunciato ai suoi uomini migliori, schierando Ribery e Robben ai lati di Lewandowski anche per via delle assenze forzate di Coman e James Rodriguez.

Ed è proprio il trio offensivo ad essere assoluto protagonista della sfida. In appena 8' minuti infatti Ribery confeziona la rete del vantaggio raccogliendo un pallone respinto malamente dalla difesa nel tentativo di marcare Robben. Il francese si invola in area di rigore, mette a sedere Mathenia e deposita in rete facile facile per l'1-0. Passano appena quattro minuti è arriva la rete del raddoppio: Robben allarga sulla destra per Kimmich – fresco di rinnovo fino al 2023 – il quale mette in mezzo un pallone invitante per Lewandowski che cinico lo piazza in buca d'angolo di testa. Veterani non pervenuti dalle parti di Ulreich e allora ci pensa ancora il polacco a mettere dentro il tris: sciabolata di Boateng dalla difesa a tagliare tutto il campo, Alaba raccoglie in area dalla sinistra e mette di prima in mezzo per Lewandowski, il quale col piattone punisce ancora l'estremo difensore avversario.

Nella ripresa è ancora monologo bavarese, con la formazione locale che non contenta prova a rendere ancora più amaro il passivo per l'Amburgo. E ci riesce al 55' con Robben, che servito da Tolisso centralmente dal limite lascia scoccare un mancino imprendibile che si infrange alle spalle di un incolpevole Mathenia. Poco più tardi (81') ancora Ribery semina il panico tra la difesa biancorossa gonfiando ancora la rete al termine di una grandissima azione personale. Lewandowski invece fallirà il 6-0 dal dischetto e la possibile tripletta, ma avrà la possibilità di rifarsi subito dopo grazie all'ennesima ingenuità avversaria in area di rigore.

ALTRI RISULTATI

Sugli altri campi invece, la sfida che ha regalato più emozioni è stata indubbiamente quella tra Hannover e Augusta, con questi ultimi vittoriosi di misura 1-3. Succede quasi tutto nella prima parte di gara: Gregoritsch apre le marcature al 26'; Sane pareggia al 37' mentre Kacar porta nuovamente in vantaggio i suoi al termine dei primi 45'. Nella ripresa arriva l'ennesimo sigillo di Gregoritsch a chiudere i giochi. Vince anche l'Hoffenheim di Nagelsmann in casa con un Wolfsburg sempre più in crisi: Schulz al 18',i l diagonale di Gnabry al 77' e l'autogol sfortunato di Guilavogui stendono i Lupi. Solo 0-0 tra Hertha e Friburgo all'Olympiastadion.

Lewandowski: "Io al Real? Solite speculazioni..." (VIDEO)

Ultime notizie Bundesliga

  • 16 settembre 2018
  • 15 settembre 2018
  • 26 agosto 2018
  • 24 agosto 2018
show


News correlate

Torna su