Bundesliga, il Bayern non brilla ma vince: piegato nel finale l'Hoffenheim

La Bundesliga 2018-2019 si è aperta con l'anticipo dell'Allianz Arena di Monaco di Baviera, col Bayern Monaco che si è imposto all'esordio

La Bundesliga 2018-2019 si apre con il Bayern Monaco campione in carica che batte 3-1 all'esordio l'Hoffenheim, pur non brillando. I bavaresi s'impongono solo nel finale, con un rigore calciato due volte da Lewandowski e con il tris al 90' di Robben. Esordio vincente dunque per il tecnico croato Niko Kovac sulla panchina del Bayern.

LA PARTITA - Sul fronte formazioni, il Bayern di Kovac schiera il 4-2-3-1 con Lewandowski unica punta, supportato da Coman, Muller e Ribery sulla trequarti. L'Hoffenheim di Nagelsmann risponde con il 3-5-2 con Joelinton e Szalai a formare il tandem d'attacco.

Il match inizia subito con un Bayern molto propositivo, trovando la rete del vantaggio al 22' col timbro di Thomas Muller: cross tagliato dentro l'area piccola di Kimmich dalla destra, il numero 25 non sbaglia e gira prontamente in porta con un gran colpo di testa. Baumann superato e bavaresi avanti. Lo svantaggio costringe l'Hoffenheim a sbilanciarsi in avanti, sfiorando comunque la rete al 34' con Joelinton, ma il brasiliano manca di freddezza davanti a Neuer, sprecando una grande chance. Il Bayern va alla caccia del raddoppio, ma solo un grande intervento di Baumann nega la gioia a Coman. Poco dopo però proprio il francese deve lasciare il campo per un problema alla caviglia. Al suo posto dentro Robben.

SECONDO TEMPO, DECIDE LEWANDOWSKI

Il secondo tempo si apre con un cambio nell'Hoffenheim, dentro Zuber al posto di Vincenzo Grifo. Al 56' il Bayern si rende pericoloso proprio con l'esterno olandese, ma è l'Hoffenheim al 58' a trovare il pareggio: è Szalai a prendere palla e puntare Boateng, all'altezza del dischetto del rigore, ma decentrato sulla destra, l'ungherese calcia in diagonale e fredda Neuer. Il Bayern torna dunque all'attacco e al 78' è Ribery a procurarsi un calcio di rigore atterrato in area da Nordtveit. Dal dischetto Lewandowksi si fa ipnotizzare da Baumann, ma sulla respinta Robben mette dentro. Tuttavia l'arbitro Dankert viene richiamato dal VAR a visionare le immagini, rilevando come l'olandese entri in area prima della battuta del polacco. Gol annullato e rigore da ripetere: questa volta però Lewandowski spiazza Baumann e fa 2-1. Il Bayern nel finale dilaga e al 90' Robben fa anche 3-1 con un sinistro che non dà scampo a Baumann. Finisce così, dopo sei minuti di recupero.

INFO BUNDESLIGA 2018-2019

CALENDARIO COMPLETO DELLA BUNDESLIGA 2018-2019

RISULTATI BUNDESLIGA - CLASSIFICA BUNDESLIGA

ULTIMI VIDEO CALCIO ESTERO



News correlate

Torna su bet