Coppa del Re, colpaccio Siviglia in casa dell'Atletico: il Barcellona cade nel derby

Messi si fa parare un rigore da Diego Lopez, poi l'Espanyol vince all'88'. Colpaccio Siviglia contro l'Atletico, il Valencia si salva in rimonta

Serata dedicata ai match di andata dei quarti di finale di Coppa del Re. La notizia arriva dal Wanda Metropolitano di Madrid, dove il Siviglia di Montella ha fatto il colpaccio vincendo per 2-1 contro l'Atletico e mettendosi in una posizione di netto vantaggio in vista del ritorno. Vince anche il Valencia per 2-1 in casa contro l'Alaves, mentre il Barcellona nel match delle ore 21:00 cade 1-0 al RCDE Stadium nel derby contro l'Espanyol.

Dunque il Siviglia di Montella ha fatto il colpo grosso in quel di Madrid, dopo le tantissime polemiche scaturite per la doppi sconfitta in Liga contro Betis e Alaves sabato scorso. Un match contro l'Atletico che si preannunciava davvero complicato, ma che gli andalusi hanno portato a casa quando sembrava palesarsi l'ennesima serata storta. Dopo un primo tempo equilibrato, l'Atletico Madrid infatti si è portato in vantaggio al 73' con Diego Costa, bravo a battere Sergio Rico con una conclusione potente. A quel punto il Siviglia, con un pizzico di fortuna, trova la rete del pareggio al 79': Jesus Navas va via sulla corsia e fa partire il cross verso il secondo palo. Moyà sbaglia l'uscita, tocca la sfera e la spedisce nella sua porta. All'88' il definitivo sorpasso: è Correa a mettere dentro da pochi passi sull'assist di Ben Yedder dopo una ripartenza. Nell'altro quarto di finale giocato in contemporanea, il Valencia ha vinto in rimonta per 2-1 al Mestalla contro l'Alaves: vantaggio ospite con Sobrino al 66', poi padroni di casa due volte a segno con Guedes al 73' e Rodrigo all'82'.

BARCELLONA KO - A sorpresa cade il Barcellona di Valverde nel derby tutto catalano contro l'Espanyol. Dopo un primo tempo equilibrato, il Barça ha la grande occasione di passare in vantaggio al 63', ma l'ex Milan Diego Lopez ipnotizza Messi dagli 11 metri, respingendo il rigore calciato dall'argentino. Nel finale l'Espanyol prende coraggio e all'88' col neoentrato Oscar Melendo firma l'impresa: Sanchez inventa un filtrante perfetto sul corridoio esterno per Navarro. Il terzino brucia Digne e appoggia basso al centro, dove Melendo prende la mira e di prima intenzione fredda Cillessen con un tiro angolato.




News correlate

Torna su