Neymar-Real Madrid, la Nike è la chiave per strappare il brasiliano al PSG

Il fuoriclasse brasiliano potrebbe trasferirsi al Real Madrid grazie all'aiuto della Nike, sponsor dell'attaccante di proprietà del PSG

Nel corso della passata sessione estiva di calciomercato, Neymar è stato protagonista del trasferimento più caro nella storia del calcio, con il PSG che per assicurarsi il fuoriclasse brasiliano ha versato nelle casse del Barcellona i 222 milioni di euro della clausola rescissoria.

L’ex calciatore del Santos si è trasferito a Parigi con un obiettivo chiaro in mente: allontanarsi da Leo Messi e iniziare a splendere di luce propria, portando il PSG sul tetto d’Europa.
Anche quest’anno però il cammino del club francese in Champions League si è interrotto in modo prematuro, con l’eliminazione subita agli ottavi di finale per mano del Real Madrid di Cristiano Ronaldo.
Dopo il match di andata, condotto per larghi tratti con grande autorità dal PSG, ma perso nel finale 3-1 – con i gol realizzati nel giro di pochi minuti da Ronaldo e Marcelo – la squadra allenata da Emery era determinata a ribaltare il risultato al Parco dei Principi.

A infrangere i sogni di gloria del PSG però, ci ha pensato la Dea bendata, con Neymar che nel corso della sfida contro il Marsiglia ha riportato un grave infortunio alla caviglia che lo ha costretto a fermarsi ai box, facendogli saltare la sfida di ritorno contro il Real.
Orfano di Neymar, il PSG ha perso anche la seconda gara contro il Real (1-2), uscendo mestamente dalla massima competizione continentale per club.

Neymar vuole tornare in Spagna e la Nike può aiutarlo

Nelle ultime ore si sta facendo largo un’ipotesi davvero suggestiva: vale a dire quella di un ritorno di Neymar in Liga, questa volta però per indossare la maglia del Real Madrid.
Il calciatore brasiliano infatti si sarebbe pentito di essersi trasferito al PSG e vorrebbe tornare a giocare in Spagna.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di “AS”, nella complicata trattativa tra PSG e Real Madrid per la cessione della stella brasiliana, potrebbe avere un ruolo importante la Nike, sponsor tecnico di Neymar.
Dopo Cristiano Ronaldo infatti, l’ex calciatore del Barcellona è l'altra grande star del calcio sponsorizzato dallo storico marchio e dunque la Nike potrebbe rappresentare la chiave di volta per sbloccare la situazione.

Il Real "sposa" la Nike per Neymar, ma Al Khelaifi prova a trattenere il brasiliano a Parigi

Al momento il Real Madrid ha un contratto con l’Adidas, con quest’ultima che paga alle Merengues 40 milioni di euro a stagione, con un contratto che scadrà nel 2020. Il vincolo contrattuale però potrebbe anche essere sciolto prima – non sarebbe infatti la prima volta (Chelsea e Milan lo hanno già fatto) – in modo da consentire al Real di abbracciare il nuovo sponsor.

Con l’aiuto della Nike, il Real Madrid potrebbe pagare i 400 milioni euro necessari per portare il brasiliano a Madrid, mettendo a segno l’operazione più onerosa nella storia del calcio.
Consapevole di tutto ciò, il Presidente del PSG, Nasser Al Khelaifi, si è recato in Brasile per convincere il giocatore a restare a Parigi, rispettando il contratto firmato con il PSG, ma al momento la sensazione è che il futuro della stella brasiliana potrebbe tingersi di bianco.

Il manuale dell'uomo moderno secondo CR7



News correlate

Torna su